Zverev Infortunio

Spargi l'amore
Zverev Infortunio
Zverev Infortunio

Zverev Infortunio – Gojo, che con il suo servizio tenta di creare qualche dubbio nella mente del tennista italiano, rischia già il break tra il primo e il secondo turno di servizio, lasciando il servizio in strada sul 2-3. Musetti, purosangue rispetto al croato, viaggia a velocità completamente diverse in fase di allestimento e, soprattutto, in fase di reazione.

Dato che ha preso il controllo totale della situazione, affronta lo 0-40 anche sul 5-3. Il croato, che appare vicino alla rete con una certa continuità, si offre alle soluzioni di Musetti, che con un break ad inizio secondo set – che rinforza alla prima occasione utile – apre sostanzialmente la strada alla vittoria. La seconda vittoria in Coppa Davis in singolare dopo quella contro Norbert Gombos l’anno scorso.

Alexander Zverev ha rivelato di essere affetto da diabete da quando aveva tre anni e mezzo, mentre è attualmente in fase di riabilitazione per un grave infortunio subito nella partita Roland-Garros contro Rafael Nadal. “Ero imbarazzato, ha detto a L’Equipe, e mi sentivo a disagio a scuola. Sono stato spesso preso in giro. Ricordo che qualcuno ha rubato tutta la mia attrezzatura, including il mio lettore (glicemia) e insulina, e poi lasciandolo rotto a terra.

Questo trauma infantile è rimasto nella mia mente per tutta la mia vita. Quando ero giovane, ho avuto molte esperienze negative. Di tanto in tanto venivo invitato alle feste di compleanno dei compagni di classe, ma i loro genitori non mi lasciavano mangiare la torta. Mi hanno detto: “Dato che hai la malattia dello zucchero, non puoi consumarlo”. Sono stato escluso. Oggi spero di aiutare gli altri condividendo la mia storia”.

Alexander Zverev tornerà esattamente quattro mesi dopo aver subito un infortunio alla caviglia contro Rafael Nadal nelle semifinali del Roland Garros. Almeno in termini di singola competizione. Il tedesco si classificherà al primo posto nel sorteggio dell’ATP 500 di Tokyo, che torna in palinsesto dopo due stagioni in trasferta.

Alexander Zverev ha riportato la rottura dei tre legamenti laterali della caviglia destra nella semifinale del Roland Garros contro Rafael Nadal il 3 giugno. Il secondo giocatore al mondo, costretto a subire un intervento chirurgico che gli ha impedito di gareggiare negli attuali US Open, tornerà in campo esattamente quattro mesi dopo quello sfortunato pomeriggio.

Almeno in termini di singolare. Il tedesco sarà infatti la testa di serie del Rakuten Japan Open Tennis, Atp 500, che mancava al successo 2019 di Nole Djokovic. Ci saranno anche giocatori importanti come Casper Ruud, Cameron Norrie, Nick Kyrgios e Borna Coric.

Una “call” degli US Open che segna uno sprint decisivo verso il successivo Master di Torino. Un 2022 difficile per Zverev, destinato a perdere il secondo posto in classifica ATP a causa della sconfitta subita da Nole Djokovic in una semifinale del Grande Slam a New York lo scorso anno in cinque set.

Attualmente è ottavo nella Gara. Uno “sguardo” di sole solo nei tornei sulla terra battuta, con le semifinali a Montecarlo e Roma e la finale a Madrid, prima di piangere con Rafael Nadal a Parigi.Sul cemento, l’unico culmine dell’ultimo atto del Montpellier a febbraio è stato l’inaspettato ko in due set contro il kazako Alexander Bublik.

Zverev rappresenterà la Germania insieme a Otte, Struff, Puetz e Keiwietse nella Coppa Davis, che si svolgerà ad Amburgo dal 13 al 18 settembre.”I legamenti sono completamente guariti”, ha detto a Bild, aggiungendo che avrebbe voluto che i fan fossero più rumorosi: “Sarebbe bello trovare un’atmosfera calcistica”. Lo richiediamo »

Vendicare la sconfitta dei quarti di finale nel 2021 e iniziare la stagione 2022 con una vittoria nella fase a gironi, con gli occhi puntati ancora una volta sui quarti di finale. Non appena viene detto, è fatto. La squadra di Filippo Volandri registra l’allenamento croato in Coppa Davis con due firme prestigiose nella seconda giornata a Bologna.

Matteo Berrettini, al rientro in Davis dopo tre anni di assenza, torna al Borna Coric e pareggia sul 2-0. La prestazione di Lorenzo Musetti contro Borna Gojo non si discosta significativamente dal copione. Il doppio si giocherà con l’esito già determinato.

Zverev Infortunio

Chiamato a recuperare lo svantaggio di 1-4, dopo un inizio difficile, il numero uno del muro dell’Italia del day-1 riorganizza il punteggio con la tigna e capitalizza il primo piccolo passaggio a vuoto di Coric ‘sul servizio’ che nei primi tre turni di scherzo lascia solo due punti sulla strada.

Berrettini, che riesce a prendere il tie-break senza avanzare di testa, sfrutta ancora una volta le buche del fuoriclasse di Cincinnati per scavare un solco e portarsi in vantaggio per 3-0. Berrettini, le cui variazioni di rovescio rendono impossibili i lunghi scambi al croato, guadagna un secondo break e ne assicura almeno un terzo.

Quando il livello dell’acqua aumenta, Coric non è in grado di mantenere la sua posizione sulla scia. Berrettini viene rimosso con il punteggio di 2-1 e, con una battuta quasi impeccabile, porta il punteggio sul 4-1. Il croato stacca la spina e butta via un’altra mazza, con Berrettini che si porta ancora una volta in vantaggio sul secondo break e chiude il punteggio sul 6-7 6-2 6-1 alla prima occasione utile, vincendo evidentemente anche dodici delle precedenti quindici partite.

Musetti inizia la giornata denigrando Gojo, che tanti danni ha causato alla Nazionale italiana nella ventunesima finale di Coppa Davis. Dopo circa novanta minuti di gioco, il giocatore azzurro gioca un match quasi perfetto contro il numero due croato e suggella la vittoria che regala un momentaneo vantaggio alla squadra di Filippo Volandri.

Zverev Infortunio
Zverev Infortunio

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Il contenuto è protetto !!