Yossi Ghinsberg Storia

Spargi l'amore
Yossi Ghinsberg Storia
Yossi Ghinsberg Storia

Yossi Ghinsberg Storia – è un esploratore israeliano, autore, imprenditore, oratore umanitario e motivazionale, ora con sede a Byron Bay, in Australia. Ghinsberg è noto principalmente per la sua storia di sopravvivenza dopo essere stato abbandonato in una regione inesplorata della giungla amazzonica boliviana per tre settimane nel 1981. La storia di sopravvivenza di Ghinsberg è stata interpretata nel thriller psicologico del 2017 Jungle, con Daniel Radcliffe nei panni di Yossi Ghinsberg. Il racconto di Ghinsberg è stato anche incluso nella serie di documentari I Shouldn’t Be Alive su Discovery Channel.

Ghinsberg è ora un imprenditore tecnologico e fondatore delle applicazioni mobili Headbox, che unisce tutte le attività sui social media in un unico feed, e Blinq, che fornisce aggiornamenti in tempo reale sui social media e sulle attività. Dopo aver completato il suo servizio nella marina israeliana, Ghinsberg si è ispirato dal libro Papillon di Henri Charrière, che raccontava le avventure di quell’autore come detenuto evaso, decise di contattare Charrière e chiedere la sua benedizione per seguire le sue orme.

Ghinsberg era tornato brevemente da una spedizione dall’Africa al Messico e desiderava ardentemente l’esperienza di immersione nella giungla. Ha svolto numerosi lavori per risparmiare i soldi per viaggiare in Sud America e sognava di scoprire il nucleo disabitato della giungla amazzonica. Dopo la morte di Charrière e la “civiltà” delle tribù che Ghinsberg era interessato a scoprire, Ghinsberg fu finalmente autorizzato a viaggiare in Sud America.

Ghinsberg fece l’autostop dal Venezuela alla Colombia, dove incontrò Marcus Stamm, un insegnante svizzero, nel bel mezzo delle sue escursioni, e i due divennero subito amici e viaggiarono insieme a La Paz, in Bolivia. Lì, Ghinsberg incontrò Karl Ruprechter, un misterioso austriaco che affermava di essere un geologo. Ruprechter ha detto a Ghinsberg che stava preparando un viaggio nell’ignota Amazzonia in Bolivia, alla ricerca dell’oro in una lontana comunità indigena Tacana.

Ghinsberg, che ha cercato l’opportunità di esplorare le sezioni sconosciute dell’Amazzonia, si è immediatamente unito a Ruprechter nella sua avventura, insieme a due dei nuovi compagni di Ghinsberg, Marcus Stamm, e Kevin Gale, un fotografo americano. I quattro, non avendo mai avuto contatti precedenti, si lanciarono in un’avventura boliviana a caccia di oro.

Ghinsberg, 22 anni, ei suoi due amici hanno seguito Ruprechter in aereo fino ad Apolo, La Paz, e da lì hanno viaggiato fino al fiume Tuichi e in una comunità vicina chiamata Asariamas, alla confluenza dei fiumi Tuichi-Asariamas. Lì rifornivano di cibo e provviste. Quindi, secondo i rapporti di Karl sull’aver visitato un’antica città indigena nascosta nel profondo della foresta pluviale, abitata da.

“primitivi” che avevano visto pochissimi uomini bianchi nella loro vita – il gruppo iniziò a risalire il fiume Asariamas e attraverso le montagne lungo il loro percorso. Alla fine, a corto di provviste, hanno dovuto mangiare le scimmie. La salute di Stamm peggiorò a causa della sua avversione a mangiare le scimmie, cosa che si rifiutava di fare. In queste condizioni, decisero di abbandonare la spedizione e tornare ad Asariamas. Di ritorno ad Asariamas, Karl parlò loro del suo nuovo piano: andare su una zattera lungo il fiume Tuichi fino a una piccola cava d’oro chiamata Curiplaya, sul letto del fiume, e da To Rurrenabaque, lungo il fiume Beni, poi di nuovo a La Paz.

Yossi Ghinsberg Storia

Con l’aiuto degli abitanti del villaggio, costruirono la zattera, seguirono il loro nuovo corso a valle e arrivarono all’incrocio dei fiumi Tuichi-Ipurama. Lì, Ruprechter raccontò loro bruscamente del San Pedro Canyon – un pericoloso tratto di rapide, cascate e pietre inadatte alla nautica – e del fatto che non sapeva nuotare,

e di conseguenza si rifiutò di proseguire il viaggio. Come risultato del suo tradimento e tradimento, il gruppo fu diviso: Gale e Ghinsberg continuarono a fare rafting lungo il fiume fino a Rurrenabaque, mentre il resto del gruppo si disperse. È stato stabilito che Ruprechter e Stamm avrebbero risalito il fiume Ipurama fino all’insediamento di Ipurama vicino alla sorgente del fiume, per poi tornare ad Apolo da lì. È stato concordato che i quattro amici si sarebbero riuniti a La Paz prima delle festività natalizie.

Quando Ghinsberg e la zattera di Gale si avvicinarono a una cascata, persero il controllo e si separarono. Gale riuscì ad atterrare, ma Ghinsberg galleggiava a valle e sopra la cascata. Trascorse quattro giorni vagando a monte alla ricerca di Gale prima di arrivare finalmente a capire che era bloccato da solo nella giungla. Gale è stato salvato dai pescatori locali dopo essere rimasto bloccato per cinque giorni. Tornato nella città di La Paz, ha visitato i consolati israeliano e austriaco per sollecitare il loro aiuto nell’organizzare i soccorsi per i suoi amici. Gale è stato informato dalle autorità del consolato austriaco che Ruprechter era davvero un criminale austriaco ricercato dall’Interpol.

Ghinsberg trascorse le tre settimane successive perso in una sezione inesplorata dell’Amazzonia. È sopravvissuto completamente solo nella natura al limite della sua vita. Nella seconda settimana, ci fu un’alluvione nel quartiere e Ghinsberg quasi annegato. Affondò due volte in una palude. Il piede di Ghinsberg ha iniziato a deteriorarsi a causa del fungo dopo cinque giorni senza mangiareg ma quello che ha scoperto. Ghinsberg ha affermato di aver fatto sogni su una donna con cui condivideva un letto.

Gale e una squadra di indigeni guidati da Abelardo “Tico” Tudela stavano aspettando Ghinsberg quando tornò al fiume. Tre settimane dopo che Ghinsberg era stato inizialmente denunciato come disperso, lo trovarono tre giorni dopo l’inizio della loro caccia. Tre mesi dopo il suo salvataggio, Ghinsberg è stato ricoverato in ospedale per cure.

Stamm e Ruprechter non sono mai tornati a La Paz. Nonostante i numerosi soccorsi, non furono mai scoperti. Un adattamento di Ghinsberg è stato rivelato da Arclight Films nel 2014 quando hanno detto che adatteranno il libro. Dopo sei settimane di riprese a Tobia, Guaduas e Honda in Colombia e sul Monte Tamborine nel Queensland, in Australia, Jungle di Daniel Radcliffe è uscito il 17 ottobre 2017.

Durante la sua permanenza nella Marina israeliana, Ghinsberg prestò servizio nel Mar Rosso per tre anni. I beduini del deserto del Sinai gli fecero amicizia e gli insegnarono la loro cultura nomade durante questi anni. Lavori di costruzione, pesca e carico e scarico di camion a New York City sono stati tra i tanti compiti che Ghinsberg ha intrapreso per raccogliere fondi per i suoi viaggi.

Yossi Ghinsberg Storia
Yossi Ghinsberg Storia

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Il contenuto è protetto !!