Valerio Scanu Malattia

Spargi l'amore
Valerio Scanu Malattia
Valerio Scanu Malattia

Valerio Scanu Malattia – Per Valerio Scanu, che domenica scorsa ha proposto al suo compagno di lunga data Luigi Calcara, sono tempi felici. Il cantante 32enne ha sempre taciuto su un evento drammatico del suo passato: nel giugno 2020, poco dopo la fine del primo lockdown, ha subito un delicatissimo intervento chirurgico per asportare mezzo polmone a causa di un tumore maligno.

Lo ha appena detto Valerio in tv ospite della trasmissione Oggi è un altro giorno: «Stavo male, avevo un problema ai polmoni, mi hanno tolto mezzo polmone». Poiché si trovava in una posizione così strategica, un’aspirazione con ago avrebbe causato danni irreparabili e impedito un’analisi istologica. Il “piccolo tumore”, come lo descrissero i medici, era un adenocarcinoma, “quindi maligno”, ed era lungo circa due centimetri, ma la sua vera natura non poteva essere determinata fino a dopo l’intervento chirurgico.

Valerio ha raccontato a Serena Bortone di essersi sentito “solo” in quel periodo di crisi. Perché aveva tenuto segreta la malattia a tutti, compresa la sua stessa famiglia. Viene descritto come dicendo: “Ho ridotto al minimo il rischio per la mia famiglia poiché non volevo che nessuno mi aiutasse”. A volte desideravo poter salvare la giornata». Suo padre, Tonino, è morto di Covid nel dicembre 2020, quando aveva 64 anni.

L’artista ha parlato con affetto di suo padre alla televisione nazionale. Tra le altre cose, parla di dire ai suoi genitori che è gay. Gli occhi di papà Tonino si riempirono di lacrime al suono delle sue parole. Ma non a causa del suo stesso shock nell’apprendere dell’omosessualità di suo figlio; anzi, “ha pianto perché ha pensato a quanto ho dovuto soffrire nel pensare a come avrebbero potuto reagire alla notizia”.

Valerio ha nascosto il cancro ai genitori e si è curato da solo. Ma anche perché l’ingegnere di origini siciliane che sposerà, Luigi Calcara, non era ancora entrato nella sua vita: «Se avessi avuto accanto in quel momento una persona come Luigi, sono sicuro che mi sarebbe stato vicino. “. Successivamente, hanno avuto un incontro casuale. È stato “un colpo di fulmine che è sbocciato grazie ai social network”, come ha detto Scanu alla tv nazionale. Calcara si è complimentata con il cantante per Galeotto dopo aver visto una sua foto online, e alla fine i due si sono fidanzati.

Dopo tutto il dramma della malattia, Valerio Scanu si è finalmente sposato. Ospite di Serena Bortone a “Oggi è un altro giorno” di Rai1, il musicista Valerio Scanu ha rivelato nel 2020 per la prima volta che gli era stata diagnosticata una malattia terminale. Commentando il video virale della sua proposta di matrimonio al compagno Luigi e raccontando il momento felice che sta vivendo in questa fase della sua vita, non ha nascosto alcuni momenti difficili che ha dovuto superare: oltre alla morte del padre per Covid, ha svelato di aver avuto un tumore ai polmoni nel 2020, proprio durante la pandemia.

Nel periodo in cui “mi hanno preso metà polmone”, dice l’autore, “ho difeso un po’ la mia famiglia minimizzandola, non volevo che venisse nessuno, e un po'”. perché volevo essere un eroe, … ma se ci fosse stato Luigi sono sicuro che mi sarebbe stato vicino…”. Io e il mio medico lo abbiamo definito il mio “piccolo tumore” da tanto tempo come posso ricordare.

Era lungo meno di due millimetri, quindi un’aspirazione con ago poteva infliggere più danni che benefici, e un esame istologico era fuori discussione a causa della posizione centrale della parte. Mi hanno informato: “È una cicatrice da polmonite”, altri hanno detto, “Non ci piace”, ma ho detto a mio padre che era solo una cicatrice.

Valerio Scanu Malattia

Il cantante, scoperto nel talent Amici e poi vincitore del Festival di Sanremo 2010, ora sta bene e festeggia tanti eventi gioiosi, tra cui il matrimonio con Luigi, ingegnere e professore alla Sapienza, e la laurea in giurisprudenza scuola con 110 e lode.Roma – Un giovane talento del coro “Amici”. Angelina Mango era la figlia del famoso cantante “Oro”, “Mediterraneo” e “La rondine” di suo padre prima che morisse nel 2014.

Dopo aver battuto Ascanio in una gara indetta da Maria de Filippi, la maglia azzurra è andata ad Angelina. Lorella Cuccarini, l’altra insegnante di canto della scuola, e Arisa, l’altra insegnante di canto della scuola, hanno entrambe appoggiato l’urgente sfida. Arisa ha lanciato la sfida dicendo: “Ho visto una donna pazza, è della mia città”. Angelina è nata a Lagonegro, in Basilicata, dove ha trascorso la sua infanzia dove lei e suo fratello, un batterista, hanno iniziato a scrivere musica in giovane età e ad eseguirla pubblicamente. Ti sei trasferito dalla Basilicata a Milano nel 2016.

Angelina ha presentato per la sfida un’intensa interpretazione al pianoforte di “Something” e una interpretazione ritmica di “V oglia di vivere”, che è stata giudicata dal musicista e produttore Carlo Di Francesco. Alla fine del confronto è stata Angelina che – secondo il giudice – “è riuscita a trovare nella copertina la chiave giusta”, rispetto alla sua “concorrenza”. Di Francesco, che ha dato la banca alla cantante basilicana, ne ha elogiato il carisma e la presenza scenica, due fattori che alla fine hanno deciso la conclusione del concorso.

Mango, un famoso musicista scomparso improvvisamente l’8 dicembre 2014 all’età di 60 anni, ha lasciato behi e una figlia di nome Angelina. Il nome di Madre Angelina è Laura Valente, ed era la cantante principale della band Matia Bazar. Angelina e suo fratello hanno entrambi preso dai loro genitori e hanno seguito le loro orme apparendo nel famoso programma Mediaset grazie all’amore per la musica che hanno ricevuto da loro.

I Maneskin hanno avuto un ulteriore successo internazionale. La cover del gruppo italiano di “Beggin” ha superato la serata degli American Music Awards, portando a casa il trofeo per Favorite Rock Song. All’inizio della loro esibizione, il gruppo romano indossava un abbigliamento specifico, che comprendeva giacche, cravatte, pantaloncini e bretelle.

Valerio Scanu Malattia
Valerio Scanu Malattia

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Il contenuto è protetto !!