Valentina Vignali Malattia

Spargi l'amore
Valentina Vignali Malattia
Valentina Vignali Malattia

Valentina Vignali Malattia – La star del basket riminese, nuovo volto di Uomini e Donne e concorrente del Grande Fratello, racconta la sua esperienza come paziente in una clinica oncologica per cancro alla tiroide. Questa è Rimini, Italia, il 19 dicembre 2022. Valentina Vignali, cestista, ex gieffina, influencer riminese, torna a parlare della sua battaglia contro il cancro alla tiroide.

Ha oltre 2 milioni di follower su Instagram e ha appena caricato una storia video sulla sua esperienza con i controlli oncologici di routine che ha ricevuto. Il ritorno della showgirl sul palco dieci anni dopo la diagnosi di cancro alla tiroide vuole essere un’opportunità educativa e di ispirazione per gli altri che affrontano una diagnosi simile.

Una cosa è rimasta costante durante i tanti anni che sono stato malato: la domanda: “Non hai paura?” No. Per dirla semplicemente, non ho paura dell’ignoto. Posso davvero essere terrorizzato da qualcosa come il cancro, che agisce di sua spontanea volontà e per capriccio del caso? Eppure, non ho paura di combattere.

Ho sempre fatto del mio meglio per trattare il mio corpo e la mia vita con rispetto con una dieta sana, esercizio fisico regolare e qualsiasi altra azione positiva che potessi intraprendere; eppure, alla fine, il destino deve scegliere il mio destino. Di conseguenza, faccio quello che voglio, quando voglio, alla velocità della luce. Never fail.”

Queste le parole che accompagnano uno degli ultimi video Instagram di Valentina Vignali, in cui l’ex cestista e influencer del GF16 descrive la routine dei controlli periodici che ogni malato oncologico è costretto a compiere, a 10 anni dalla prima diagnosi. di un’ecografia al collo, esami del sangue e un consulto con il medico si susseguono per contestualizzare le visite,

che sono andate bene.Dichiara nel video: “Sono vicino anche a Vignali 1 e tu 0”. la giovane, classe 1991, è sotto osservazione presso il reparto di Endocrinologia di Pisa, e il suo medico utilizza il suo caso per illustrare il processo delle metastasi, in cui le cellule tumorali si diffondono in altre parti del corpo per sviluppare nuovi tumori. come anche lei ha dovuto affrontare questa sfida.

Tuttavia, nel suo caso, i medici hanno scoperto metastasi linfonodali prima di iniziare i trattamenti di radioterapia.In realtà, Valentina deve tenere d’occhio lo sviluppo t delle metastasi stesse. Tuttavia, aggiunge la dottoressa, per ora non c’è bisogno di fare nulla perché tutto sembra mantenere le sue dimensioni originarie. Ho imparato qui che non sempre c’è una “seconda opportunità”,

scrive nel testo di accompagnamento e conclusivo del film. La prima cosa che faccio quando mi alzo è prendere un aereo per un posto dove voglio andare o informare la persona che voglio incontrare che la voglio. ho voglia di fare un regalo senza motivo, lo compro, e se penso qualcosa te lo grido. Nella misura massima possibile, adoro, mi prendo cura e mi urino costantemente addosso.

Inoltre, è molto attraente». Continua la lotta contro il cancro per Valentina Vignali, ma le recenti visite di controllo hanno mostrato risultati incoraggianti. a 21 anni e combatte la malattia da 10 anni, continua a farlo.Un viaggio che ha ispirato la Vignali a combattere ogni giorno e che ha voluto condividere sui social attraverso un post Instagram e una serie di storie per ispirare gli altri andando attraverso sfide simili.Nel luglio del 2013,

a Valentina Vignali è stato diagnosticato un cancro alla tiroide.Questa è una notizia terribile, in particolare per una ragazza così giovane e attiva, che avrà bisogno di un intervento chirurgico d’urgenza e più cicli di radioterapia.Le metastasi linfonodali sono state scoperte durante ulteriori e Valentina da un decennio si sottopone a continue visite di controllo,

Valentina Vignali Malattia

ultimo controllo che rappresenta il culmine di una lunga e faticosa pr ocess che l’atleta ha dovuto sopportare insieme alla sua legione di seguaci. Per continuare la sua lotta contro il cancro, Valentina Vignali si è recentemente recata all’ospedale di Pisa dove ha trascorso tanto tempo durante le cure. “Ormai ci sono affezionata… non è vero”, ha detto, cercando di strappare una risata,

prima di postare sui social, “Oggi vado a Pisa e vi faccio vedere qual è la routine di controlli che una persona che ha avuto il cancro deve fare”. Lei elabora su ciò che anche. sono metastasi linfonodali, “un fenomeno in cui le cellule tumorali si spostano dall’area di origine e si diffondono altrove, stabilendo un tumore secondario”. Per fortuna,

l’atleta sta bene e i risultati dei suoi appuntamenti hanno rivelato che non avrà bisogno di un intervento chirurgico perché il suo tumore non è progredito. Poiché, come dice lei, il tumore è “imprevedibile” e “può cambiare in qualsiasi momento”, sarà fondamentale continuare a farsi controllare spesso.

È stato anche considerato di non eseguire l’intervento chirurgico perché il nodulo è stato trovato nel collo, una posizione molto sensibile e difficile da operare. Il punteggio contro il cancro è ora di 1 a 0 per Valentina, ma è ancora in festa. malatoNon li spaventa V. Vignali, Valentina Nonostante i miei problemi di salute, da dieci anni mi fanno la stessa domanda:

“Non hai paura?” No. Non spreco il mio tempo a stressarmi per questioni irrilevanti. Dovrei essere preoccupato per qualcosa che dipende totalmente dal caso, come il cancro? “Supponendo che lo faccia, si chiede. ” Ma non ho paura di andare in battaglia. Ho sempre fatto del mio meglio per trattare il mio corpo e la mia vita con il massimo rispetto, e questo include mangiare bene, esercitarsi regolarmente e fare qualsiasi altra cosa sia utile. Tuttavia,

alla fine, è il destino a determinare come andranno a finire le cose “, ha annunciato. Per questo mi muovo alla velocità della luce e perseguo i miei interessi. In qualsiasi momento. Sono completamente vivo, completamente innamorato, respiro completamente , e completamente incazzato. Inoltre, è bellissimo.” Valentina Vignali,

Valentina Vignali Malattia
Valentina Vignali Malattia

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Il contenuto è protetto !!