Steve Jobs Malattia

Spargi l'amore
Steve Jobs Malattia
Steve Jobs Malattia

Steve Jobs Malattia – Era venerato tanto quanto se ne parlava durante la sua malattia, e questo sta dicendo qualcosa. Abbiamo ancora più livelli di mistero attorno a questa storia, che ha generato una sfilza di rapporti e ipotesi. Proviamo a compilare tutte le informazioni che abbiamo. Una rara pancreatite tumorale a cellule neuroendocrine è stata rilevata nel pancreas di Steve Jobs nel 2003, secondo numerose fonti, ed è stata successivamente divulgata al Consiglio di amministrazione di Apple nel luglio 2004. Come risultato di questa malattia, è opinione diffusa che Steve Jobs abbia sviluppato diabete di tipo 1.

Tuttavia, secondo IlSole24ore, Steve Jobs ha spesso evitato la conferma della patologia ignorando pubblicamente le voci. Alla domanda sulla sua salute in un comunicato stampa via e-mail, avrebbe detto: “Sto bene, ho solo uno scompenso ormonale …. Ho perso peso nel 2008 ma non riuscivo a spiegare perché, quindi volevo andare fino in fondo della questione». Secondo i miei medici, ho uno squilibrio ormonale che “ruba” le proteine ​​​​di cui il mio corpo ha bisogno.

L’opinione pubblica internazionale è stata informata del trapianto di fegato di Steve Jobs in Tennessee nell’aprile 2009, “per porre rimedio a un disturbo medico non divulgato”. Quando Apple ha dichiarato il 17 gennaio 2011 che Steve Jobs aveva richiesto un nuovo congedo medico, la notizia è diventata virale. Infine, il 5 ottobre 2011, all’età di 56 anni, è deceduto nella casa di Palo Alto per un arresto respiratorio causato da un cancro al pancreas. Steve Jobs era famoso per il suo flirt con il buddismo e il veganismo. Per un periodo di tempo, si è ipotizzato che il “progettista della mela morsicata” avrebbe resistito alle cure mediche tradizionali e si sarebbe invece affidato a rimedi basati sull’alimentazione. Secondo il libro ufficiale di Walter Isaacsons “Steve Jobs”, che descrive in dettaglio i sei- mese di dieta seguita da un intervento chirurgico presso lo Stantford University Medical Center di Palo Alto sei mesi dopo la diagnosi, questa informazione è accurata.

Steve Jobs Malattia

Tuttavia, non esiste una conferma ufficiale di queste informazioni online, eppure è comunemente accettato in tutto il mondo che Steve Jobs avesse la sindrome di Asperger. Questa teoria è rafforzata da alcune delle caratteristiche dell’americano, come una forte memoria, una personalità inflessibile e un alto livello di attenzione sul lavoro. Dopo aver scoperto un raro tipo di tumore maligno del pancreas nel 2003, Steve Jobs ha subito un intervento chirurgico per rimuovere le cellule cancerose. Il 5 ottobre 2011, Steve Jobs ha ceduto all’arresto respiratorio a causa di una recidiva del cancro.

Jobs aveva una pancreatite tumorale a cellule neuroendocrine, secondo più rapporti, una rara forma di tumore maligno del pancreas. Si pensa anche che Steve Jobs abbia sviluppato il diabete di tipo 1 a causa del suo disturbo. Secondo IlSole24ore, l’imprenditore e innovatore americano ha spesso ingannato i media sulla sua malattia dicendo cose del tipo: “Sto bene, ho solo uno scompenso ormonale”. La mia perdita di peso era un mistero per me nel 2008, quindi ho deciso di fare di tutto e di farne il mio obiettivo numero uno. Uno squilibrio ormonale sta “rubando” le proteine ​​​​di cui il mio corpo ha bisogno, secondo i risultati dei test.

A causa della sua assenza alla Macworld Conference & Expo nel gennaio 2009, ci sono state affermazioni contraddittorie sulla salute di Steve Jobs nel 2009. È stato riportato sul sito web del Wall Street Journal che si era sottoposto a un trapianto di fegato “per curare un problema medico non identificato” nell’aprile 2009 e che la sua salute era buona il 20 giugno 2009. A partire dal 24 agosto 2011, Steve Jobs si è dimesso da CEO di Apple e ha chiesto al Consiglio di amministrazione di nominare Tim Cook come suo successore e nuovo CEO di Apple; il 5 ottobre dello stesso anno morì all’età di cinquantasei anni nella sua casa di Palo Alto, in California.

Già prima che prendesse forma la frenesia mediatica degli ultimi giorni, avevo già preso la decisione di non scrivere nulla sulla morte di Steve Jobs. Né sul mio blog né su Punto Informatico l’ho menzionato. Durante la lettura di sciocchezze sulle sue condizioni negli ultimi giorni, mi sono imbattuto in alcuni chiarimenti medici che potrebbero essere utili.

Fedez torna a parlare della sua malattia, ovvero del tumore neuroendocrino del pancreas che ha reso necessario il suo recente intervento chirurgico. A margine della presentazione di Love Mi, l’evento di beneficenza che ha organizzato con J-Ax…. Quando si parla di cancro, “il tumore era molto insolito, è quello di Steve Jobs, la fortuna è che non hanno una categorizzazione di cancerogeno benigno, ma piuttosto in G1 e G2. Vuol dire “tanto culo” – dice Fedez – Non ha avuto linfonodi o minuscole metastasi, quindi non ho avuto bisogno della chemioterapia”. il tempo, direi che non ci sono problemi. È come se vedessi le cose a colori.

“E’ stata una procedura cruciale”, dice, “e mi ritengo fortunato”. Anche se ho rimosso il duodeno, la cistifellea, il pancreas e una parte del mio intestino, mi sto allenando e mi ritengo davvero fortunato. Infine una risposta: “Ho colto l’occasione per dire che l’amore per la famiglia è la cura più forte e c’è stato chi ha storto il naso, ma volevo solo ringraziare le persone che sono clPer me, non intendevo che l’amore sostituisca i farmaci”.

Steve Jobs Malattia
Steve Jobs Malattia

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Il contenuto è protetto !!