Roberto Giachetti Malattia

Spargi l'amore
Roberto Giachetti Malattia
Roberto Giachetti Malattia

Roberto Giachetti Malattia – La malattia è stata scoperta da Roberto Giachetti in un post sui social. In risposta alle preoccupazioni espresse dai singoli che lo seguono sui social per la sua assenza dalla rassegna quotidiana di Giachetti su Radio Lepolda, il deputato Italia Viva ha deciso di affrontare lui stesso la questione.

Durante il mio post della domenica di Pasqua per commemorare il terzo anniversario della morte di Massimo, stavo pensando al mio imminente intervento chirurgico per rimuovere un tumore. È una strana sensazione. Ora è un “regalo” per il mio compleanno, si legge nel post che ha rapidamente attirato migliaia di risposte di amore e sostegno da persone di tutto il mondo. Un altro capovolgimento nella mia vita non è sempre una brutta cosa.” Dopodiché, dovrai sapere quali passi fare dopo.

Tutto sembra essere a posto per me per andare avanti, e questo è più che sufficiente per tenermi occupato e motivato a completare i molti compiti rimasti nella mia lista di cose da fare. Da oltre due decenni Roberto Giachetti è una figura di spicco della politica italiana. Anche i colori delle bandiere sbiadiscono di fronte alla malattia. Non importa cosa pensano le persone di questi temi, scrive Matteo Salvini, aggiungendo la voce di Gorgia Meloni.

Un’altra battaglia, ma tu non ti sei mai arresa”. Maria Elena Boschi, capogruppo di Italia Viva, ha dichiarato: “Ti adoro” in una e-mail. Alla domanda sul motivo per cui ha accettato l’incarico, Roberto Giachetti ha detto: “Chiunque chi mi conosce sa quanto sono sempre stato maniacalmente geloso della mia vita privata.” Per sfuggire alle battute premurose che tanto disprezzo, mi è venuta l’idea di trasmetterti i miei sentimenti direttamente, nella semplicità che rappresenta .

Un tumore è stato scoperto in Italia viva deputato Roberto Giachetti, che poco dopo Pasqua si è operato per rimuoverlo. Sulla sua pagina Facebook ha scritto: “Il mio tumore” in prima riga. Il parlamentare non ha fornito ulteriori informazioni sulla malattia.

Mentre componevo il pezzo per commemorare il terzo anniversario della morte di Massimo, la domenica di Pasqua, pensavo al mio imminente ricovero per un intervento chirurgico di cancro tre giorni dopo”. È una strana sensazione. Era il suo compleanno, così ha deciso di “presentarsi” con un incontro con un tumore.

Roberto Giachetti Malattia

“Ho pensato quindi, anche di cercare di evitare quel chiacchiericcio compassionevole che non amo affatto, di comunicarlo io stesso, direttamente, nella semplicità che rappresenta”, Giachetti, ex candidato sindaco di Roma contro Virginia Raggi in 2016, ha detto in un’intervista a RadioLeopolda. Ecco perché ho pensato di tentare anche di evitare le battute empatiche che disprezzo, ha proseguito.

Risposte dei colleghi al post. Come ha detto Maria Elena Boschi: “Ancora una battaglia. Ma non ti sei arreso nemmeno una volta”. “Ho a cuore il nostro rapporto. “Un grande grande abbraccio Robi, mio ​​grande amico”, ha detto Emanuele Fiano nella sezione commenti qui sotto. Sempre, prevarrai!. “Un abbraccio al nostro prezioso e indistruttibile Bobo”, dice una volta Ettore Rosato Fiducioso non solo nelle sue capacità di scienziato, ma anche nella sua capacità di non mollare mai.

Solo Roberto Giachetti può insegnarmi ogni giorno la ferocia della lotta e la dolcezza dell’amicizia in politica. Quando Bobo ha dichiarato che stava per festeggiare un compleanno “speciale”, mi sono sentito in dovere di dargli un’attenzione in più. Discuti di qualsiasi cosa e di tutto con un senso di ironia. Matteo Renzi ha postato un messaggio su Facebook dicendo che da domani gli ascoltatori di Radio Leopolda possono aspettarsi di sentire più Bobo.

Oggi giorno del mio compleanno, ho deciso di regalarmi un incontro con il tumore. Roberto Giachetti, giornalista, radicale, e delegato di Italia Viva che recentemente si è sottoposto a un intervento chirurgico di rimozione del cancro all’Ospedale Internazionale Salvator Mundi di Roma, lo ha denunciato sui social media.

Ho un tumore all’inguine. Secondo Giachetti, la domenica di Pasqua è il giorno più importante dell’anno. Per commemorare il terzo anniversario della morte di Massimo, stavo pensando al mio imminente ricovero per un intervento chirurgico tre giorni dopo. È una strana sensazione. Una nuova svolta nel mio viaggio non è poi così negativa. Dopodiché, dovrai sapere quali passaggi fare dopo.

Finché le condizioni sono giuste, non c’è motivo per cui non riesco a trovare un modo per riempire il tempo che mi resta con tutte le cose che voglio fare nella mia vita in questo momento. Per iniziare, è stata utilizzata un’ecografia. Come dice Giachetti, «a questo proposito, la mia più grata gratitudine va a Marco Gradi, il mio medico di famiglia, che con il suo scrupolo ossessivo mi ha chiesto di fare ‘quella’ ecografia da cui tutto ha avuto inizio, e poi ad Alessandro Amici che mercoledì scorso ha operato su di me per rimuovere il tumore.”.

Esperto in Urologia e Chirurgia generale, il Dott. Amici è Quanto ai miei straordinari ragazzi: hanno dovuto affrontare ancora una volta le conseguenze della mia sventura, ma lo hanno fatto come consuetudine, stando al mio fianco con la discrezione e la delicatezza che hanno sempre saputo fornire. Benedetta è stata la prossima. Benedetta, cosa mi stai dicendo? Non perderti mai più con questo pratico toolkit!

Puoi immaginare quanta considerazione ho messo in questo post perchéchi mi conosce sa quanto sono sempre stata ossessivamente possessiva nei confronti della mia vita personale”, continua. I due giorni di assenza dalla rassegna stampa di RadioLeopolda hanno turbato per giorni le persone. Poi ieri ho scoperto che alcuni miei amici lo avevano già era a conoscenza della situazione.- In altre parole, l’oggetto era probabilmente già in circolazione.

Così ho deciso, “di evitare quel balbettio empatico che non amo per niente, di comunicarlo io stesso, direttamente, nella semplicità che rappresenta”.. Secondo Roberto Giachetti, deputato al Parlamento italiano che attualmente è convalescente dopo un’operazione, questa è la prima riga del suo post su Facebook sulla sua malattia. “La mia vita ha preso una svolta in meglio, e questa è una cosa positiva in sé e per sé”.

Roberto Giachetti Malattia
Roberto Giachetti Malattia

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Il contenuto è protetto !!