Rientro Ibra Infortunio

Spargi l'amore
Rientro Ibra Infortunio
Rientro Ibra Infortunio

Rientro Ibra Infortunio – Quanto tempo potrà tornare a giocare Ibrahimovic dopo l’infortunio? In che misura gli mancano le partite? Dopo l’ultimo infortunio allo svedese, abbiamo tutti i dettagli. Il conto in banca di Zlatan Ibrahimovic la scorsa stagione era precario, quello che con il suo 40esimo compleanno in arrivo nell’ottobre 2022 e lo scudetto che ha vinto per coronare una carriera incredibile. Alla domanda sulle sue difficoltà fisiche dopo aver cucito la bandiera svedese sul petto, il giocatore ha rivelato di aver subito un intervento chirurgico a fine stagione.

“Zlatan Ibrahimovi è stato operato al ginocchio sinistro oggi all’Hôpital Jean Mermoz di Lione, in Francia, eseguito dal dottor Bertrand Sonnery-Cottet alla presenza del Club Health Manager Stefano Mazzoni, secondo un annuncio fatto da AC Milan.Era previsto da tempo che l’artroscopia sarebbe stata utilizzata per curare in modo permanente l’instabilità dell’articolazione attraverso la sostituzione del legamento crociato anteriore, il rinforzo laterale e la riparazione del menisco”.

Il Milan ha rilasciato questa dichiarazione a fine maggio, spiegando perché Ibrahimovic aveva faticato nelle fasi finali della stagione. Lo svedese ha già subito un intervento chirurgico per porre rimedio al problema che, secondo il suo stesso resoconto, ha richiesto più di 20 iniezioni e limitato il suo tempo dedicato all’allenamento della squadra. “Sono passati sei mesi da quando mi sono strappato il legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro mentre facevo sport. Gonfiore cronico del ginocchio della durata di sei mesi. Un’agonia costante e bruciante per sei mesi interi.

Soffrivo di insonnia cronica a causa dell’intensità del dolore per sei mesi interi. Mai prima d’ora ho provato tanto dolore sul campo. È fuori”. Il Milan ha annunciato che la carriera da giocatore di Ibra si concluderà nel 2022. L’operazione è andata bene senza intoppi e si prevede un tempo di recupero di 7-8 mesi. Per questo motivo, Ibrahimovic salterà l’intera fase a gironi di Champions League e le prime 15 giornate della stagione regolare. Solo dopo la pausa per i Mondiali 2023, a gennaio, il rientro sarà un’opzione.

Il ritorno in campo di Zlatan Ibrahimovic è atteso a Milano e il club tiene d’occhio il programma. Se lo svedese crede che un leone della sua specie sia escluso dal recinto del campo, perirà. Intanto l’infortunio e il successivo intervento chirurgico di inizio estate hanno portato a un lunghissimo periodo di guarigione in cui la pazienza sarà il regalo principale, prima nel cervello del giocatore e poi nella mente di tutti nello staff rossonero.

Anche se la sezione offensiva è in una situazione disperata con più giocatori infortunati che sani, non si dovrebbero correre rischi quasi. La redazione di Sky Sport ha detto che ci vorrà del tempo prima di vedere Ibrahimovic in campo. Sarebbe stato l’ideale se la rimonta dello svedese fosse stata istantanea, visto che l’unico attaccante di prima scelta del Milan è attualmente Olivier Giroud, che non fa rimpiangere a nessuno la decisione ma ha anche bisogno di riposo.

A causa dell’infortunio di Ante Rebic e del precedente forfait di Divock Origi per la trasferta del Genoa contro la Sampdoria, Pioli è stato sostanzialmente costretto a titolare gli stessi attaccanti in entrambe le partite. Ibrahimovic si sarebbe inserito perfettamente in queste formazioni, mettendo la sua potente e unica leadership a lavorare per il club con i suoi tiri. Tuttavia, ci vorrà ancora del tempo e sembra che dovremo aspettare fino al nuovo anno, il 2023, per vedere Ibra in campo.

Rientro Ibra Infortunio

A gennaio, quando tutti a Milano, da Pioli a Maldini, passando per via Massara saranno senza dubbio decisamente più tranquilli, lo svedese dovrebbe iniziare ad allenarsi in campo. In realtà, la nostra unica opzione è essere pazienti. Non avere fretta e sii paziente. Lo hanno ordinato Ibrahimovic e il resto della dirigenza rossonera. Ci sarà sempre spazio per Zlatan. Dopo un devastante infortunio al ginocchio, Zlatan Ibrahimovic si sta riprendendo completamente. Chiunque nello spogliatoio dei campioni d’Italia non vorrebbe l’operazione che non ha voluto.

Ma essenziale lo stesso. Persino l’illimitata Ibra non poteva andare avanti così, nemmeno con dosi settimanali di medicinali. La chirurgia era l’ultima risorsa, ma alla fine l’opzione migliore per porre questo problema in passato. Ma Zlatan non si tira indietro; lui continua. Il centravanti veterano sa bene quanto sarà difficile tornare in campo, ma non ha intenzione di rinunciare al suo sogno. Torna là fuori, che sai sarà intorno alla fine dell’anno 2023.

Per cominciare, l’idea che possa essere recuperato sembra completamente irrealistico. Tuttavia, Zlatan ne è ben consapevole e continua comunque a dedicare più tempo possibile all’allenamento. Spera che questa stagione sia quella in cui giocherà un ruolo cruciale per il Diavolo prima di ritirarsi definitivamente. Forse se aggiungesse un altro premio alla sua incredibile e sconfinata collezione. Ci sono stati alcuni sviluppi significativi nel suo recupero da quel devastante infortunio.

Il dottor Bertrand Sonnery Cottet apparentemente ha pagato ilScandinavo una visita a Lione lo stesso giorno. Sono passati tre mesi dall’intervento al ginocchio sinistro e le cose sembrano andare bene. La visita ha avuto un tale successo che il suo piano di recupero viene rigorosamente rispettato. L’obiettivo della classe 1981 di tornare all’inizio del 2023 sembra sempre più realistico. I tifosi milanisti non possono che essere contenti di questa notizia.

Leggere della riuscita ripresa del bomber svedese dà una spinta all’ottimismo dopo aver appreso la bella notizia di De Ketelaere, il mago del San Siro di Milano-Bologna. Inoltre, è un’ispirazione andare avanti anche quando le cose si fanno difficili, continuare a combattere, fidarsi delle proprie capacità e avere fiducia che si può realizzare qualsiasi cosa. Immancabilmente, a nome di Zlatan Ibrahimovic.

Rientro Ibra Infortunio
Rientro Ibra Infortunio

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Il contenuto è protetto !!