Ragazzo Morto A Reggio Emilia Oggi

Spargi l'amore
Ragazzo Morto A Reggio Emilia Oggi
Ragazzo Morto A Reggio Emilia Oggi

Ragazzo Morto A Reggio Emilia Oggi – 12 luglio 2022 A Gianluca Pignagnoli, meglio noto come “Pullman”, morto dopo una lunga battaglia con la malattia e il sostegno della sua famiglia, a Campagnola e nella Bassa vanno le più sentite condoglianze. Era un giovane di 27 anni. Tutti lo descrivono come un “bravo ragazzo”, un giovane brillante che è anche disponibile.

Fu dirigente presso l’azienda agricola Rosta fuori Campagnola, dove operava nel settore agricolo. Non aveva un coniuge. Lascia i suoi genitori, nonne, zie e zii, oltre a molti amici intimi. Alessandro Santachiara, sindaco del paese, era tra coloro che piangevano la morte di Gianluca: “Quando una comunità perde un ragazzino così piccolo, è sempre una terribile perdita per tutti”,

ha detto. “Pullman” è ricordato da molti amici per il suo sorriso contagioso e il suo comportamento allegro. La scorsa domenica è stato il giorno in cui è morto. Le esequie, affidate alla Croce Verde, inizieranno alle ore 11.15 locali di oggi dalle pompe funebri nella sala dell’addio di Reggio in via della Croce verde e si concluderanno al crematorio del nuovo cimitero accanto a Coviolo.

Il reparto di Oncoematologia del CoRe, Reggio può accettare donazioni in memoria del giovane scomparso. La notizia della morte improvvisa di Gianluca Pignagnoli suscitò sfoghi di dolore nella comunità agricola, dove era noto e rispettato. Il 22 giugno 2022 si festeggia a Reggio Emilia. Massenzatico, frazione di Reggio,

è stata colpita da un incidente stradale poco prima delle 23 di venerdì sera. Pavel Torna, 40 anni, è stato ucciso sul colpo dopo aver perso il controllo della sua bicicletta sul tortuoso Mozart Boulevard. Nel frattempo, altri automobilisti e vicini di casa sono accorsi a chiedere aiuto e tentare di rianimare il motociclista, caduto. La situazione era disperata e non c’era nulla da fare per cambiarla.

Per agevolare le indagini sono stati inviati il ​​118 automedico e l’ambulanza e sono stati chiamati i carabinieri di Reggio per le indagini necessarie per ricostruire i fatti. Oltre alla moglie e ai due figli, l’uomo era originario della Moldova e risiedeva a Reggio. Davide Barani, calciatore reggiano, è morto di cancro all’età di 24 anni.

Era impiegato dal McDonald’s di Reggio Emilia in via Copernico. Gli è stata diagnosticata una leucemia mieloide acuta a maggio dello scorso anno. Quando è stato dimesso dall’ospedale all’inizio di dicembre, Davide ha scritto sulla sua pagina Facebook di aver iniziato una lunga degenza in ospedale e che tutto sembrava andare bene.

Ragazzo Morto A Reggio Emilia Oggi

Il suo midollo osseo è stato donato da Alessia, sua sorella. Aveva ritrovato la speranza grazie a questo intervento. I medici del Centro Oncoematologico di Reggio, il Core, hanno seguito l’esempio di Davide Barani. Alle finestre della sua stanza sono stati esposti striscioni con fotografie di amici che gli stavano accanto in ospedale.

Con una tenerezza che oggi suona come un monito: “Il nostro tempo è poco, quindi non sprecarlo vivendo una vita che non ci appartiene, un lavoro che non ti piace, o una relazione in cui non sei felice ”, risuonano le parole del ragazzo. “Questo è l’unico che ci hanno dato”, dicono. Ha anche ricordato il consiglio di Kobe Bryant, “Non lasciare nulla nel serbatoio”,

nel lungo messaggio. Presso le pompe funebri Reverberi di Reggio, via Terezin, l’impresa di pompe funebri sarà aperta dalle 8.30 fino alle 18.30 del 4 gennaio. Il corteo funebre lascerà l’impresa di pompe funebri di via Martiri di Cervarolo e si recherà nella volta della Chiesa di Sant’Anselmo mercoledì 15 maggio dalle 17 alle 15. Invece di inviare fiori,

la famiglia del giovane ha chiesto donazioni a Core in sua memoria. I familiari lo hanno avvertito della situazione, ma non ha potuto intervenire. Nulla della salute del giovane mi risaltava. Un ragazzo di 15 anni è stato trovato morto in casa nella provincia di Reggio Emilia. AT viveva con la madre e la sorella in una casa sopra i nonni materni nella frazione La Brugna,

tra Vezzano e Casina. L’aiuto non fu di alcuna utilità per il giovane, che sarebbe morto se si fosse ammalato. La famiglia ha contattato il personale medico del 118 accorso sul posto, insieme all’elisoccorso di Parma, ma non hanno potuto fare altro che confermare la morte. Solo il giorno prima suo nonno, 82 anni, aveva ceduto a una lunga malattia.

Secondo quanto riportato dalla stampa locale, il ragazzo sembra essere in buona salute. La funzione si è svolta questo pomeriggio, alla presenza di una grande folla. Presenti anche tanti giovani, tra cui amici e compagni di squadra della squadra del 15enne di calcio, studenti del primo collegio che ha frequentato,

oltre al gruppo di catechismo con cui aveva studiato per la cresima lo scorso novembre. Il suo funerale si è concluso con una sepoltura sulla tomba adiacente al luogo di riposo di suo nonno. I residenti di Casina “si radunano attorno alla famiglia del giovane”,

ha detto il sindaco Stefano Costi. Il giorno dopo la scomparsa del nonno del ragazzo, il sindaco ha detto: “Rimaniamo interdetti davanti al mistero della morte; la perdita dei genitori è quella di un encomune di pneumatici.” “Dolore che è esacerbato da un’altra fonte di dolore.

Le nostre più sentite condoglianze e il sostegno di tutta la nostra comunità sono con voi in questo momento difficile” ha commentato Stefano Costi, sindaco di Casina, Italia. Il tenente dei carabinieri Lorenzo Mosto, 57 anni, è rimasto ucciso quando la sua moto si è scontrata con un’auto a Castellarano, in provincia di Reggiano.

Fu comandante di stazione a Fiorano Modenese, in Italia, per più di tre decenni. Luogo dell’incidente è stata la Strada Provinciale 486. L’auto trasportava due passeggeri, entrambi inviati al Sassuolo ospedale con ferite lievi. Tragici eventi nel Campovolo di Reggio Emilia. Sabato 18 giugno 2022 hanno perso la vita due paracadutisti precipitando dal cielo. Gabriele Grossi, 34 anni, e Fabrizio Del Giudice, 53,

Ragazzo Morto A Reggio Emilia Oggi
Ragazzo Morto A Reggio Emilia Oggi

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Il contenuto è protetto !!