Nikki Catsouras Incidente

Spargi l'amore
Nikki Catsouras Incidente
Nikki Catsouras Incidente

Nikki Catsouras Incidente – Una famiglia è terrorizzata da una minaccia online. Christos e Lesli Catsouras, una coppia sposata della California, continuano a ricevere foto della loro figlia Nikki, 18 anni, decapitata sui loro telefoni o nelle loro caselle di posta. Questa è una nuova variante emersa a Orange County. terribile incidente con un’automobile avvenuto qualche tempo fa.

I genitori di Nikki hanno confermato che le immagini sono state fornite loro in forma anonima, e che sono state anche ‘consultate’ su un sito fasullo di MySpace, da dove sono state scaricate e distribuite su almeno altri 1600 siti, non solo in California.

Ciò ha portato i due partner a cercare un risarcimento attraverso il sistema legale. Affermano che l’episodio è iniziato con i soldati della California Highway Patrol che hanno risposto alla collisione di Nikki. Quelle fotografie sono state scattate dai ragazzi di quella pattuglia, che si sono identificati come i Catsoura.

Ora devono rendere conto di come le immagini siano trapelate online. I due genitori si sono rivolti alla Corte Superiore della Contea di Orange, che si è riservata di stabilire se hanno o meno un procedimento contro il dipartimento di polizia.

Ci si possono aspettare delle ottime novità, ovviamente in tema, ora che Santanchè è entrato nel gabinetto. Hanno, per così dire, tolto il piede dal freno alla luce del caso Nikki Catsouras, e ora sono liberi di scatenarsi sui media con i loro progressi comunicativi, “ovviamente a fin di bene”, e al sicuro nella consapevolezza che la loro coscienza notoriamente volenterosa è stata acquistata dall’indagine statistica sul corpus “live” dell’audience e dai bonus.

Terroristi e puritani, clip “progressisti” di destra pensati per demonizzare i giovani e studiati in extremis per cercare di salvare il prodotto, “l’arma letale per eccellenza nelle mani delle persone, dalle norme e dai regolamenti messi in atto per garantire la ragionevole sicurezza di una specie spesso criticata per essere “irrazionale”, “impetuoso”, “sconsiderato” e “sconsiderato”. Questa testardaggine è ancora presente in Europa. Oltre all’improvviso senso di potere del giovane e immortalità.

Spot pubblicitari e video che promuovono la sicurezza stradale, invece, preparano il terreno per campagne come quella condotta negli Stati Uniti senza alcun rimorso morale. Considerando la questione dal punto di vista che più mi incuriosisce, mi chiedo se, dopo tutte queste cartucce e mitragliate a “buoni” scopi.

non sia ora il momento di interpellare gli artisti notoriamente talentuosi sulle modalità e tecniche più opportune da individuare per penetrare e fissare nelle coscienze il sentimento della prudenza e della prevenzione per non ledere o violare la nostra incolumità e quella degli altri.

Un padre che ha perso da poco il figlio e la fidanzata ha realizzato un’installazione che ricrea minuziosamente la sequenza dell’incidente, l’auto semidistrutta, ma… utilizzando manichini, sculture, foto e oggetti personali delle vittime, la mostra si snoda fuori dalle scuole, arte e pubblicità a braccetto, ma non mi sembra che ci siamo ancora, anche se i ragazzini assorti sentono il pizzico, mi sembra che siano così allontanati.

Non c’è dubbio che ogni anno si compie un’ecatombe di vite umane, come se fossimo in guerra, e mi direte quale impatto è necessario senza fare violenza alle coscienze per infondere prudenza e, non ultimo almeno, magari avanzare qualche ipotesi suscettibile di rendere un po’ meno pericolose certe armi letali.

Nikki Catsouras Incidente

Anche se molti organi trapiantati sono scomparsi quando è entrato in vigore l’obbligo di indossare caschi per ciclomotori e motocicli, molti anziani e malati che avevano un disperato bisogno di trapianti non hanno perso le loro penne.

Per riassumere, le vite di entrambe le parti sono risparmiate… Propongo la teoria delle “armi” letali con la sicurezza inserita a causa di alcuni strani paradossi statistici. A causa della scarsità di organi disponibili per il trapianto, molti malati e anziani persero la vita. In poche parole, le vite di entrambe le parti sono risparmiate… Propongo la teoria delle “armi” letali con la sicurezza inserita a causa di alcuni strani paradossi statistici.

Sono scomparsi molti organi per i trapianti, così tante persone anziane e malate non hanno ricevuto l’aiuto salvavita di cui avevano bisogno. In poche parole, le vite di entrambe le parti sono risparmiate… Propongo la teoria delle “armi” letali con la sicurezza inserita a causa di alcuni strani paradossi statistici.

Nikki Catsouras, allora 18enne, si è schiantata con la Porsche 911 Carrera di suo padre dopo aver presumibilmente sniffato cocaina, secondo i rapporti. sei tu al posto di guida, quindi non posso dire se un tragico incidente sia stato causato o meno da guida spericolata, distrazione o un “lieve” aumento di velocità. Quando ho iniziato ad avere dubbi, ho deciso di indagare.

Le foto che vedete qui sono state rubate, rubate e utilizzate per inviare e-mail alla famiglia di Nikki come “…cuculo papà sono ancora vivo!”, portando alla condanna dell’ufficio di poliziar responsabile del furto. Si scopre che Nikki ha un grande seguito online e che occasionalmente faceva uso di cocaina a causa di un tumore.

Ma ora veniamo al nocciolo della nostra conversazione: le immagini di quell’orribile catastrofe che ha coinvolto quella splendida ragazza. Le piccole immagini confuse Ho visto online che erano collegati a questo post mi ha spinto a scavare più a fondo, ei risultati sono quelli che vedi davanti a te ora.

Nikki Catsouras Incidente
Nikki Catsouras Incidente

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Il contenuto è protetto !!