Nathalie Tocci Genitori

Spargi l'amore
Nathalie Tocci Genitori
Nathalie Tocci Genitori

Nathalie Tocci Genitori – In qualità di politologo ed esperta di conflitti dell’Europa orientale, Nathalie Tocci ha una prospettiva unica sulla crisi in Ucraina. Dal suo lavoro come direttrice di un think tank per gli affari internazionali, grazie ad alcune caratteristiche personali, impariamo molto su di lei e sul suo background analizzando il suo lavoro e la sua vita personale. Roma è il luogo di nascita di Nathalie Tocci.

Specialista in relazioni internazionali, si concentra sul coinvolgimento dell’Unione Europea negli affari internazionali e su come aiuta a mantenere la pace tra i paesi europei. Questo think tank, Istituto Affari Internazionale, è uno dei venti più influenti al mondo e uno dei primi in materia politica. Dal 2017 ne sei il direttore. Nona Mikhelidze, una mia collega, è una ricercatrice dello stesso organismo.

Il suo curriculum è pieno zeppo di risultati notevoli: una delle istituzioni accademiche più prestigiose del mondo, la Harvard Kennedy School, impiega Tocci come professore. L’Ue e il governo italiano lo hanno anche assunto come esperto di politica estera.

Possiamo conoscere la sua formazione presso l’University College di Oxford dalla sua pagina Wikipedia, dove ha studiato politica, filosofia ed economia. Per il suo Master in Development Studies presso la London School of Economics nel 1999, ha scritto sulla politica economica della Turchia. Hai lavorato con l’Huffington Post e hai pubblicato diversi articoli. La vita personale di Nathalie Tocci è sconosciuta al grande pubblico.

Non sappiamo se la politologa sia sposata perché ha sempre mantenuto la massima segretezza nella sua vita personale. Sul suo profilo Instagram, invece, apprendiamo che ha un figlio e un compagno. Non sappiamo nulla dei suoi genitori in questo momento. Nathalie Tocci, politologa italiana e responsabile dell’Istituto Affari Internazionale di Roma dal 2017, è una figura nota nel campo delle relazioni internazionali, avendo pubblicato numerosi articoli e libri sull’argomento.

Dopo aver conseguito una laurea in scienze politiche presso l’Università di Oxford nel 1998, ha conseguito un master in economia presso la London School of Economics nel 1999 con una tesi sull’economia turca. Da questo momento in poi, gli sforzi principali degli scienziati politici si concentrano sulla politica estera, sulla risoluzione dei conflitti, in particolare sul Mediterraneo e il Medio Oriente. Dopo aver completato il dottorato in relazioni internazionali nel 2003, tra il 1988 e il 2002 ha condotto ricerche sulla questione cipriota.

Nathalie Tocci Genitori

Dal 2006 è direttore della ricerca per la politica estera europea presso lo IAI e dal 2017 presso l’Istituto Affari Internazionali di Roma, il Consiglio europeo per le relazioni estere. All’Università di Tubinga è Professore Onorario e alla Kennedy School di Harvard è Visiting Professor Pierre Keller. Ha lavorato come ricercatrice presso il CEPS di Bruxelles e come consigliere speciale di Josep Borrell, Alto Rappresentante e Vice Presidente dell’UE.

Per il tuo lavoro sulla politica estera e di sicurezza europea, hai ricevuto l’Anna Lindh Euro-Mediterranean Journalism Award nel 2008. Per anni, la politologa ha tenuto segreta la sua vita personale e non si sa se sia sposata. Sembra avere un figlio e un altro significativo, in base al suo profilo Instagram. La dottoressa Nathalie Tocci è professore in visita presso la Harvard Kennedy School, dove è anche professoressa onorario all’Università di Tubinga.

Consigliere speciale di Josep Borrell e vicepresidente della Commissione europea Consigliere speciale di Josep Borrell e vicepresidente della Commissione europea Con Federica Mogherini, sei stato consigliere speciale per la strategia e l’attuazione dell’Unione europea, che hai contribuito a redigere. Da maggio 2020 è consigliere di amministrazione di Eni.

Ex ricercatrice presso l’Istituto universitario europeo di Fiesole, il Center for European Policy Studies di Bruxelles e la Transatlantic Academy di Washington, DC. Le sue attuali ricerche si concentrano sul Mediterraneo e sul Medio Oriente, nonché sulla politica estera europea e sulla risoluzione dei conflitti.

Gli scritti includono: Inquadrare la strategia globale dell’UE. L’UE, Promoting Regional Integration, and Conflict Resolution, Springer-Palgrave Macmillan, 2017. Palgrave Macmillan 2015; Springer-Palgrave Macmillan 2017 ; La Turchia e l’Unione Europea Il futuro europeo della Turchia: dietro le quinte dell’influenza americana sulle relazioni UE-Turchia, New York University Press, 2011; L’UE e la risoluzione dei conflitti, Routledge, 2007; Il multilateralismo nel ventunesimo secolo, Routledge, 2013

Dopo lo scoppio del conflitto russo-ucraino nel 2013, Nathalie Tocci, nata nel 1977, è diventata un volto fisso in televisione. Direttore dell’Istituto Affari Internazionali e professoressa onorario all’Università di Tubinga, Tocci era nota anche per i suoi confronti con il professor Alessandro Orsini e per aver picchiato il direttore di Piazzapulita Corrado Formigli, dicendogli che è “difficile parlare di guerra in Ucraina con persone non competenti.”.

A causa del conflitto tra Russia e Ucraina, individui italiani un tempo oscuri e specializzati stanno improvvisamente diventando mainstream, almeno tra il pubblico televisivo. Ne è un esempio Nathalie Tocci, politologa che è stata spesso in televisione dall’inizio della crisi. Una presenza costante e aggressiva.

Dopo che il conduttore Corrado Formigli ha dato voce al fisico Carlo Rovelli, che si oppone all’interventismo europeo, la bordata dei Tocci in Piazzapulita diceva: “È davvero difficile discutere della guerra in Ucraina con persone che non sanno di cosa si parla .” Finché si basano sulla competenza, che purtroppo a volte manca in questo Paese, sono completamente d’accordo con i tuoi sentimenti sulla necessità di mostrare punti di vista diversi”, ha detto Formigli in risposta alle osservazioni di Tocci.

Il professor Rovelli sarebbe un’ottima scelta se parlassimo di fisica oggi, ma il nostro argomento è la politica internazionale, non la fisica. Nathalie Tocci, nata a Roma nel 1977, è una persona competente, ma cosa la rende tale? Tocci è descritta come “direttore dell’Institute of International Affairs, professore onorario all’Università di Tubinga e Pierre Keller Visiting Professor alla Harvard Kennedy School”, secondo il sito web Iai che supervisiona.

Nathalie Tocci Genitori
Nathalie Tocci Genitori

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Il contenuto è protetto !!