Mourad Bambino Morto

Spargi l'amore
Mourad Bambino Morto
Mourad Bambino Morto

Mourad Bambino Morto – Il processo di donazione degli organi è stato approvato dalla famiglia di Mourad dopo la sua morte nell’incidente stradale di Mercato San Severino. Attualmente a San Valentino Torio per i funerali. Oggi alle 17 a San Valentino Torio si svolgeranno i funerali di Mourad Boulila,

un bambino di otto anni morto per le ferite riportate nell’incidente che ha ucciso sua sorella Jemila, 14 anni, e il suo ragazzo, anche lui quattordicenne. . lei, Rosario Langella di Pagani, 16 anni. I giovani, deceduti a poche ore l’uno dall’altro, sono stati sepolti uno accanto all’altro nel cimitero comunale di Salerno. Il neonato, che era ricoverato in gravi condizioni in ospedale,

è tragicamente deceduto ieri. L’incidente è avvenuto nel pomeriggio di domenica 14 maggio. Jemila, sua madre Giusy, suo fratello, suo padre e Rosario Langella erano tutti a bordo dell’auto quando si è schiantata contro il guard rail nei pressi dell’uscita Mercato San Severino dell’autostrada Caserta-Salerno verso le 7 di quella sera. La ragazza di 14 anni è stata uccisa sul colpo,

mentre il suo ragazzo, il fratello minore e la madre sono stati portati in ospedale in condizioni critiche. Anche il padre è stato portato in ospedale, ma è l’unico sopravvissuto. La morte cerebrale del bambino è stata confermata ieri mattina e da allora la famiglia ha acconsentito ad avviare il processo di donazione degli organi.

Saremo molto più vicini alla famiglia Boulila-Ruocco Sorrentino ora che sappiamo che la loro figlia più piccola, Giusy, è scomparsa. il sindaco di San Valentino Torio, Michele Strianese, ha proclamato la città in lutto e comunicato che don Alessandro Cirillo sarà affiancato dal vescovo Giuseppe Giudice per la messa. Abbiamo reso omaggio al fidanzato di Jemila, Rosario,

ieri alle 15.30 nella Chiesa di San Giacomo Maggiore Apostolo e abbiamo pregato per le famiglie Langella e Migliaro. Poi abbiamo portato Jemila e Rosario al cimitero cittadino e li abbiamo seppelliti fianco a fianco. Nei prossimi giorni avrà anche il piccolo Mourad con cui chiacchierare. La giovane vittima del terribile incidente ha seguito la sorella e il fidanzato fino alla morte.

Mentre il padre viene interrogato, la madre rimane ricoverata. È iniziata l’autopsia su Mourad, 8 anni, rimasto gravemente ferito domenica scorsa in un incidente stradale sulla A30 nei pressi di Mercato San Severino in provincia di Salerno. Secondo SalernoToday sarebbe la terza vittima del terribile schianto.

Sua sorella Jemila è stata sepolta e oggi è il giorno della sepoltura del suo fidanzato Rosario. Tanta sofferenza ha provocato la misteriosa scomparsa di Mourad, ricoverato in condizioni critiche all’ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno. Dopo essere stata operata d’urgenza per un complicato trauma cranico-facciale comprendente fratture multiple e diverse lesioni lacerate contuse, Giusy Ruocco Sorrentino è ricoverata all’ospedale del Mare di Napoli.

Il padre di Jemila e Mourad, Hedi, l’autista dell’auto in quella fatidica domenica, sta bene e collabora con le autorità. Anche la madre e il fratello minore della ragazza, di otto anni, erano a bordo della Nissan quando i due adolescenti sono stati uccisi. Il veicolo era diretto a nord sull’autostrada, passando per Caserta.

Mourad Bambino Morto

Lo sbandamento dell’auto potrebbe essere stato causato da uno pneumatico esploso, attualmente al centro di un’inchiesta. La Polizia Stradale di Caserta ha accertato che la ragazza, allora 16enne, è stata sbalzata dall’auto durante l’incidente ed è morta quasi subito dopo aver urtato contro il marciapiede. L’ospedale di Aragona in condizioni critiche.

I servizi della sorella erano ieri e quelli del ragazzo oggi. Sono previste donazioni dei suoi organi. Domani è il servizio funebre. È stato accertato che nella tragica tragedia è morto un terzo giovane, oltre a Jemila e Rosario. Anche il fratello minore di Jemila, Mourad di 8 anni, è morto domenica scorsa dopo essere rimasto gravemente ferito in un incidente stradale sulla A30 nei pressi di Mercato San Severino. La famiglia ha deciso di donare i suoi organi.

La cerimonia funebre per il piccolo studente di karate si terrà domani pomeriggio a San Valentino Torio. Si sono svolti questo pomeriggio nella Chiesa di San Giacomo Maggiore Apostolo i funerali della sorella minore Rosario e del suo amante, scomparso ieri. La perdita del giovane malato dell’ospedale salernitano “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” sta causando ulteriore sofferenza alla comunità.

La Procura della Repubblica di Nocera Inferiore sta coordinando gli accertamenti in corso della Polizia Stradale sulla dinamica dell’incidente, le cui cause restano poco chiare. C’erano un totale di cinque persone nell’auto compatta grigia, comprese le tre vittime più i genitori del bambino e dell’adolescente. Il tragico evento è avvenuto tra una famiglia di San Valentino Torio.

Dopo essere stata operata d’urgenza per un complicato trauma cranico-facciale comprendente fratture multiple e diverse lesioni lacerate contuse, Giusy Ruocco Sorrentino è hDomenica scorsa era alla guida il marito Hedi, padre dei figli Jemila e Mourad, indagato per omicidio stradale e lesioni. Attualmente è in condizioni stabili.

Domenica scorsa si è verificato un incidente sulla A30 a poca distanza dallo svincolo di Mercato San Severino, in cui è rimasto ferito un bambino di 8 anni di nome Mourad. La sua vita era in bilico quando ha riportato un ematoma che i medici hanno riconosciuto come in pericolo di vita. Il neonato necessitava di terapia intensiva presso l’ospedale Ruggi.

Sua sorella Jemila, 15 anni, e il suo amante Rosario, anche lui quindicenne, lo hanno preceduto come vittime. Invece Giusy Ruocco Sorrentino, 42 anni, è all’ospedale Mare di Napoli con i figli, Jemila e Mourad. La donna ha riportato un complesso trauma cranico-facciale che ha provocato diverse fratture e una serie di ferite lacerate contuse; tuttavia,

la sua vita non è in pericolo immediato e le sue condizioni sono sotto osservazione. Hedi, l’autista, ha 34 anni ed è padre di due delle tre persone uccise. Nell’incidente avvenuto domenica scorsa sulla A30 è rimasto ucciso anche un bambino di 8 anni di nome Mourad,

Mourad Bambino Morto
Mourad Bambino Morto

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Il contenuto è protetto !!