Morto Alex Dei Pooh

Spargi l'amore
Morto Alex Dei Pooh
Morto Alex Dei Pooh

Morto Alex Dei Pooh -Dopo il crollo dell’iconico ensemble musicale, è deceduto Alex De Benedictis, il manager dei Pooh. Un tumore estremamente aggressivo è servito per uccidere in pochi mesi il dirigente napoletano, all’età di 49 anni. che voleva combattere… ha ripreso a messaggiarci con i suoi cuoricini azzurri… poi qualche giorno fa un’altra crisi , più sanguinante, ieri sera si è addormentato alle 18, ed è morto oggi a mezzogiorno. Polly è stata meravigliosa e ha combattuto per Alex fino alla fine… Ad Alex sono sopravvissute sua moglie, Aron, che ha quattro anni, e la loro madre Paola.

“Il mio cuore si spezza per te, caro Alex, mio ​​unico amico che è volato in paradiso troppo presto”, ha detto Roby Facchinetti, membro storico dei Pooh. Sono vicino alla moglie Polly e al giovane Aron in questo momento difficile”. Sui social, i membri della band sono quelli che lo ricordano. La morte di De Benedictis arriva pochi giorni dopo un altro collega di lunga data della band, Daniele Togni, e un anno e mezzo dopo Stefano D’Orazio, scomparso il 6 novembre 2020, per complicazioni legate al Covid. . “Sono vicino a sua moglie Polly e al piccolo Aron in questo momento estremamente difficile”, ha detto su Facebook Roby Facchinetti, ricordando la moglie dell’amico e il figlio di 4 anni.

“A causa di un tumore devastante che ha fatto il suo maledetto lavoro in quattro mesi”, ha detto Red Canzian, forse tra i membri della band, quello a lui più vicino, “a causa di un tumore grave che ha finito il suo maledetto lavoro in quattro mesi. ” Alex e Polly vivevano a Lanzarote da qualche anno con il loro adorabile bambino quando Polly mi ha inviato via email una richiesta di assistenza, spiegandomi che Alex era a letto da due settimane e non riusciva ad alzarsi a causa di una serie di metastasi che l’avevano colpita il suo corpo, comprese alcune vertebre.

“Ci siamo attivati ​​da lì e, con l’aiuto del fratello di Bea, siamo riusciti a far accettare Alex al San Raffaele di Milano… Alex è stato portato in Italia e operato…” su, ed erano iniziate le cure radio”, ha scritto il ex Pooh. con i suoi cuori azzurri… ma qualche giorno fa un’altra crisi, un’altra emorragia, un’altra scomparsa…” E’ morto oggi a mezzogiorno dopo essersi addormentato alle 18. la notte scorsa. Polly è stata fantastica e ha combattuto per Alex fino alla fine… Ad Alex sono sopravvissute sua moglie, suo figlio Aron di 4 anni e la loro madre Paola.

Morto Alex Dei Pooh

Triste notizia per l’industria dello spettacolo, che ha perso l’ennesima figura di spicco: è venuto a mancare Alex De Benedictis, il manager di Winnie the Pooh. I componenti della band più popolare d’Italia, che hanno voluto salutarlo con parole belle e toccanti, hanno dato la tragica notizia. “Alex ci ha lasciato a causa di un’orribile malignità”, dice Red Canzian, che è sempre attento ed empatico. Ha aggiunto che il manager risiedeva a Lanzarote con sua moglie e suo figlio. Vero, è stato Red Canzian a dare la notizia della morte del loro amato manager, ma è stato presto seguito dal resto della band.

Roby Facchinetti ha affermato che il suo cuore “piange per te”, che è sempre stato un amico particolare, e che il suo più caloroso abbraccio va alla moglie Polly e al figlio Aron. Dodi Battaglia, invece, ha voluto essere un po’ più riservato, optando per alcune parole chiave: “Ciao Alessio, buona vacanza”. La moglie di Stefano D’Orazio non ha sopportato il dolore di ricordare la morte del marito avvenuta pochi giorni fa. Infine, tutti i tanti fan della band convergono sulla famiglia del manager, che non dimenticherà mai la sua presenza (il suo volto è visibile in basso a sinistra nella foto di copertina dell’articolo).

Red Canzian ha celebrato il matrimonio di Alex De Benedictis con la compagna Rosanna Sorrentino nel 2017, ma ora lo stanno piangendo. Gli ha rimosso un tumore letale che aveva svolto il suo lavoro con troppo successo. Alex era a letto da due settimane e non riusciva ad alzarsi a causa di una serie di metastasi che avevano afflitto tutto il suo corpo, comprese alcune vertebre, secondo sua moglie. Certo, è stato subito attivo e ha potuto organizzare l’accoglienza di Alex all’ospedale San Raffaele di Milano, dove aveva iniziato le cure.

Red Canzian afferma sempre di averlo visitato solo due settimane fa e di aver avuto un impatto favorevole su di lui. Sembrava rispondere bene alle cure, ma pochi giorni fa ha avuto un’altra crisi, questa volta un’emorragia, che lo ha portato via. Lascia la moglie, il bambino di quattro anni e la madre. Domenica 29 maggio è morto all’ospedale San Raffaele di Milano Alex De Benedictis, l’ex tour manager dei Pooh. Il 22 ottobre avrebbe compiuto 50 anni.

I membri della band hanno utilizzato i loro profili sui social media per confermare la notizia. De Benedictis lascia un bambino di 4 anni e sua moglie. Si è laureato in Nutrizione Umana presso l’Università di Medicina e Chirurgia di Napoli. Successivamente ha scelto di lavorare nel settore dello spettacolo come Event Manager, dove si è occupato della pianificazione di eventi pubblici e privati, concerti, convegni e meeting aziendali.Ha recitato nella serie di Rai 3 “Un posto al sole” dal 1997 al 2000, oltre a cimentarsi nella carriera di cantante. Ha conosciuto il Canziano Rosso di Pooh (che, tra l’altro, officiò al matrimonio di De Benedictis) grazie alla musica.

Morto Alex Dei Pooh
Morto Alex Dei Pooh

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Il contenuto è protetto !!