Milos Teodosic Infortunio

Spargi l'amore
Milos Teodosic Infortunio
Milos Teodosic Infortunio

Milos Teodosic Infortunio – I test della mattina hanno rivelato un infortunio che fortunatamente non è in pericolo di vita. Invece di un’assenza decisamente più lunga, il serbo starà via per soli 20 giorni”. Ha riportato un infortunio da iperestensione al ginocchio sinistro durante la partita di ieri contro Reggio Emilia, ha confermato la Virtus Pallacanestro Bologna SpA. Il piatto tibiale esterno ha post- edema osseo contusivo, secondo gli esami odierni.

La terapia è iniziata e il periodo di recupero previsto per il giocatore è di una ventina di giorni. “Al 1:54 del secondo tempo di questa sera, il fantasista della Virtus Segafredo bologna Milos Teodosic ha segnato un gol per il Banco di Sardegna Sassari “alla fine del secondo quarto, dopo aver il pallone di Nico Mannion, inizia a dribblare da solo e deve essere portato fuori dal campo con un evidente zoppicare.

È stata una semplice distorsione alla caviglia, non qualcosa di più sinistro, che lo ha tenuto fuori dal secondo tempo. Un cartellino pubblicitario gli era stato messo al braccio dal trequartista serbo prima della finale di Reggio Emilia. “Iperestensione con edema osseo” era l’unico segno di danno al legamento crociato del ginocchio sinistro, che era temuto. Si prevede una pausa stimata di 20 giorni. Milos Teodosic, della Virtus Bologna, salterà tre settimane di azione a causa di un infortunio.

Durante la finale della trasferta contro Reggio Emilia, il giocatore serbo ha riportato un infortunio da iperestensione al ginocchio sinistro. Una lesione che inizialmente sembrava essere grave, generando timore per la potenziale rottura del legamento crociato, è stata ridotta in gravità. “Gli esami eseguiti oggi – ha affermato oggi l’azienda – hanno mostrato edema osseo postcontusione”, ha affermato la società in una nota. TEODOSIC “ha già iniziato una terapia particolare e i tempi di recupero sono previsti in una ventina di giorni”, secondo la Virtus.

Lo sport del basket è presente nella serie televisiva A Basketball. Dopo 20/30 giornate senza Milos Teodosic per la Virtus Segafredo Bologna, il club italiano è esonerato. Un infortunio per il centrocampista serbo meno grave di quanto si pensasse inizialmente: iperestensione del ginocchio sinistro con edema osseo post-contusivo al piatto tibiale esterno nel secondo tempo contro Unahotels Reggio Emilia.

È un sollievo per la squadra, ma anche per gli appassionati di basket di tutto il mondo. Si prevede che Milos Teodosic sarà fermo per 20/30 giorni dopo aver riportato un infortunio al ginocchio sinistro nella gara di ieri contro l’Unahotels Reggio Emilia. Gli esami eseguiti questa mattina hanno rivelato un edema osseo post-contusionale al piatto tibiale esterno del “mago” serbo, secondo un comunicato commerciale. Dopo aver visto Teodosic infortunarsi, molte persone, inclusi giocatori e professionisti, hanno espresso il loro dispiacere nel vedere l’ennesimo adesivo gigante incollato sul parquet della LBA della Serie A, e i Vu-Nere saranno pronti ad abbracciare il loro leader in pochissimo tempo.

Il comunicato ufficiale della società: “La Virtus Pallacanestro Bologna SpA comunica che Milos Teodosic ha riportato un infortunio da iperestensione al ginocchio sinistro nella partita di ieri contro Reggio Emilia. Gli esami odierni hanno evidenziato che il piatto tibiale esterno presentava edema osseo post-contusionale. Specifico la terapia è stata implementata e le stime dei tempi di recupero sono nell’intervallo di venti giorni “In effetti,.

Dopo aver perso sia Ekpe Udoh che Awudu Abass per infortuni al ginocchio in Supercoppa, la stagione di Segafredo è stata una calamità dall’inizio alla fine (lesione al legamento crociato anteriore del ginocchio destro). Riconoscendo questo, la Virtus esala un profondo respiro di sollievo. Nella finale contro Reggio Emilia di domenica sera, Milos Teodosic si è infortunato al ginocchio sinistro, ma non è così grave come si pensava.

Milos Teodosic Infortunio

Si prevede che il fuoriclasse serbo torni in campo entro le prossime tre settimane, e sia pronto per la Final Eight di Coppa Italia, in programma a Pesaro dal 16 al 20 febbraio. Alle 10 a terra, con la partita in campo Dalle mani di Segafredo, Teodosic sembrava scivolare su un adesivo dello sponsor che era stato posizionato come di consueto sul parquet. Mentre Alibegovic e Jaiteh lo scortavano negli spogliatoi, ha subito temuto il peggio, nonostante il fatto che vederlo uscire dalla doccia sulle gambe gli avesse dato un po’ di ottimismo.

Gli esami strumentali hanno poi confermato l’infortunio, in attesa dell’ufficialità del club con la diagnosi precisa del problema. Nel frattempo arriva anche la dichiarazione del club: nella gara di ieri contro Reggio Emilia ha riportato un infortunio da iperestensione al ginocchio sinistro, ha confermato la Virtus Pallacanestro Bologna SpA. Il piatto tibiale esterno presenta edema osseo post-contusivo, secondo gli esami odierni.

Nei prossimi venti giorni il giocatore inizierà una serie di terapie specifiche. Iscriviti gratuitamente alla newsletter del Corriere di Bologna se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime novità di Bologna e dell’Emilia-Romagna. Ogni giorno alle 12, viene recapitato nella tua casella di posta elettronica. Basta cliccare su questo link. I tifosi di Juventus e Virtus Bologna devono aver passato un periodo difficilee domenica pomeriggio.

Non abbiamo dovuto scegliere tra le due squadre perché entrambe hanno iniziato contemporaneamente. È stata una giornata segnata da una serie di infortuni di gravità e natura dinamica paragonabili. È stata una sfortuna che ha abbattuto due campioni. Inoltre, c’era una scheggia di connivenza. A metà del primo tempo, Federico Chiesa fatica a riprendere il gioco, crollando all’indietro dopo aver tentato di tirare in profondità.

Durante l’ultimo minuto della decima vittoria consecutiva all’UnipolSai Arena, Milos Teodosic inciampa su una macchia di sudore all’adesivo pubblicitario che è stato appiccicato al pavimento. Adesivo della stessa compagnia di assicurazioni, il che è ironico. L’uomo deve fuggire dal campo di battaglia, scortato da un piccolo gruppo di compagni.

Per determinare in che misura la stabilità dell’articolazione è stata pregiudicata, dovremo fare affidamento sugli strumenti di cui disponiamo oggi. Quando si tratta del giovane juventino, la mancanza dei playoff contro la Macedonia del Nord e, se necessario, la vittoria di Portogallo-Turchia mette a rischio il trequartista serbo.

Milos Teodosic Infortunio
Milos Teodosic Infortunio

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Il contenuto è protetto !!