Marcella Bella Età

Spargi l'amore
Marcella Bella Età
Marcella Bella Età

Marcella Bella Età – Negli anni ’70 e ’80 Marcella Bella, una delle cantanti italiane più amate, divenne un’icona. Quella che segue è un’analisi della vita privata, della biografia e della carriera del cantante. Questa cantante è entrata nove volte al Festival di Sanremo, ma non ha mai portato a casa il trofeo. Ha cantato una versione della famosa canzone popolare italiana “Montagne verdi”, che è spesso considerata tra le melodie popolari italiane più amate di sempre. Il suo album di debutto omonimo è uscito nel 1973.

La genealogia, la città natale, l’età e il racconto della vita di Marcella Bella

Genoveva P. Marcella Bella, in arte Marcella Bella, è nata a Catania il 18 giugno 1952. C’è qui una donna che vive da 71 anni. Anche sua sorella minore, Gianni Bella, è una musicista. L’incontro con Ivo Callegari nel 1968 – Callegari aveva prodotto Caterina Caselli – permise al cantante di ottenere un contratto con la CGD. Nel 1969 fece il suo primo 45.

Vita personale, matrimonio e famiglia

Nel 1973, la cantante ebbe una relazione sentimentale con Red Canzian, che si era appena unito alla band dei Pooh come bassista. Tuttavia, nella loro storia coprono solo quell’anno. Nel 1979 fu colta di sorpresa da Mario Merello, un miliardario milanese. La coppia si è sposata nel 1989, ma Giacomo è venuto al mondo nel 1980. I loro figli, Tommaso e Carolina, sono nati rispettivamente nel 1992 e nel 1993.

Il percorso professionale di Marcella Bella

Non hai idea di cosa stai facendo quando si tratta di amore. Al Festivalbar di quell’anno lei e Mia Martini erano al primo posto a pari merito con la loro canzone “Io Domani”. “Nobody Mai”, un nuovo singolo che pubblicò l’anno successivo, fu uno dei primi successi dance italiani. La sua campagna per il Parlamento Europeo del 2004 faceva parte del biglietto di Alleanza Nazionale, a cui ha aderito dopo una carriera di successo nel campo artistico.

Marcella, della bella età | Sposato | Madre

Marcella Bella ha 70 anni di vita. È sposata con il noto imprenditore milanese Romeo Merello. I figli della coppia sono Giacomo, Carolina e Tommaso. È stato stupefacente; mi ha fatto sentire come se avessi bisogno di una vacanza. Sono un mare appassionato, eppure odio i nodi d’amore. Sono davvero appassionato quando canto,

quando combatto e quando amo. Mantenere un equilibrio costante è fondamentale.”Eravamo molto amici e poi ci siamo innamorati,” ma non ci credo perché, secondo me, tutto deve iniziare con una grande passione. Le considerazioni sociali e pratiche non sono le uniche che uniscono le persone.

La narrazione della mia vita

Nonostante fosse stata dichiarata vincitrice del “Festival degli sconosciuti” di Ariccia nel 1965, il suo trionfo fu vanificato dalla scoperta che la cantante aveva appena 35 anni. Dopo diversi anni di pianificazione e l’uscita di diversi 45 rulli che non riuscirono ad attirare l’attenzione, nel 1972, Con la sua interpretazione di “Montagne verdi” al “Festival di Sanremo”, Bella diventerà inaspettatamente molto popolare. Il compositore Gianni Bella e l’etichetta discografica CGD hanno collaborato a questo brano. Tutti i grandi successi di Giancarlo degli anni ’70 saranno autografati da Gianni.

L’apparizione in “Canzonissima”, quando esegue due ulteriori canzoni da 45 minuti, “Sole che nasce, Sole che muore” e, cosa più memorabile, “Un sorriso e poi perdonami”, lo spinge al numero uno della hit parade. In una delle canzoni italiane più iconiche di tutti i tempi, “Monteveri”, è lui la voce solista. Il suo primo album in studio, Tu non hai la più pallida concept dell’amore del 1973, fu pubblicato quell’anno.

Nello stesso anno il suo brano “Io domani” è finalista al Festivalbar, dove si classifica al primo posto a pari merito con Mia Martini. “Nessuno mai” era una nuova canzone uscita un anno dopo e fu uno dei primi esempi di disco music italiana. Poi c’è stato il suo coinvolgimento politico; nel 2004 si candidò alle elezioni con Alleanza Nazionale.

La storia inizia con Marcella Bella.

La leggendaria cantante Marcella Bella venne al mondo a Catania il 18 giugno 1952. Il Festival of Strangers di Ariccia del 1965 di Teddy Reno aveva un limite di età che le impediva di esibirsi, nonostante avesse tredici anni quando vinse le scelte per fare COSÌ. Nel 1969 Marcella incide il suo primo 45 giri, grazie ad un contratto discografico ottenuto dopo aver conosciuto Ivo Callegari nel 1968. Viene santificata al Festival di Sanremo del 1972 con la canzone Montagne verdi, scritta da Giancarlo Bigazzi e suo fratello Gianni.

Successivamente, ha continuato ad avere successi dopo successi. Contemporaneamente canta “Senza un briciolo di testa” al Festival di Sanremo 1986, dove si classifica terza. È tornata al suo progetto più recente nel 2018 come allenatrice e giudice nella prima stagione di Now or Never. L’anno successivo festeggiò il suo mezzo secolo di carriera con un concerto-spettacolo al Teatro Brancaccio di Roma, partecipando alla seconda stagione del programma. Nonostante ciò, ha fatto parte della giuria Star in the Star del 2021.

Marcella è il nome della sorella minore di Gianni Bella. Nel 1973, pose fine alla sua relazione romantica con il bassista dei Pooh Red Canzian, se questo aiuta. Si sono incontrati nel 1979 e il cantantesposò infine l’imprenditore milanese Mario Merello nel 1989. Hanno avuto tre figli, Giacomo, Carolina e Tommaso.

Per quanto riguarda gli appassionati di musica italiani, La Bella è tra i cantanti più amati. Ha conquistato l’ammirazione di innumerevoli italiani nel suo instancabile percorso artistico, iniziato quando era molto giovane e proseguito da allora. La vita della cantante ha preso una svolta oscura quando suo fratello Di Lei si è ammalato.

Marcella Bella Età

Le relazioni amorose che ha avuto e le cose che ha fatto prima di diventare famosa sono da tempo oggetto di discussione tra i suoi numerosi fan. Insomma, questo è tutto quello che si sa. L’artista, che ha debuttato in un concorso canoro a soli tredici anni, è nata a Catania nel 1952. Ha continuato un’avventura straordinaria nonostante la squalifica dovuta alla giovane età.

Anche se in realtà registrò il suo primo album nel 1969, raggiunse il vero successo solo pochi anni dopo. Al Festival dell’Opera di Sanremo nel 1972, Bella eseguì “Montagne Verdi”, una composizione di suo fratello Gianni Bella. Collaborarono infatti per un bel po’ di tempo, dando vita infine ad un legittimo duo musicale italiano.

La svolta della cantante arrivò negli anni ’70, quando divenne ampiamente conosciuta. Da allora sono stati pubblicati numerosi CD, ha suonato a quattordici Festivalbar e otto Festival di Sanremo e ha partecipato a numerose trasmissioni televisive. Inoltre, nel 2018, è stata giurata nello show Ora o mai più su Amadeus. La sua genialità sorprende continuamente i suoi fan e il popolo italiano comincia ad apprezzarla.

Anche se l’artista ha forti legami con la sua isola natale, la Sicilia, vive e lavora a Milano da molto tempo. Si diceva che quando era piccola avesse avuto una storia d’amore con Red Canzian, che era il nuovo bassista dei Pooh. Mario Merello, imprenditore milanese, e l’artista si conoscono nel 1979 e si sposano nel 1989. Dalla loro unione nascono tre figli: Giacomo, Carolina e Tommaso. Dopo il parto, la musicista ha avuto una breve pausa dalle esibizioni, ma è tornata ancora più potente di prima.

Con il passare del tempo la cantante ha dovuto fare i conti anche con le conseguenze della malattia del fratello. È vero che Gianni Bella si è curato per un ictus all’Ospedale San Giorgio di Ferrara. “È sempre stato il mio idolo”, ha detto l’artista, “ma anche dopo quell’evento mi ha dato l’ennesima lezione di vita”.

Marcella Bella è un’acclamata cantante italiana che ha avuto un enorme successo. Il musicista sarà ospite di punta del programma pomeridiano di Rai Uno, Domenica In, il 20 maggio di Mara Venier. Per uno sguardo più approfondito alla sua vita personale e professionale, leggiamo la sua biografia.

Marcella Bella, nativa dei Gemelli, è originaria di Catania, in Sicilia, ed è nata il 18 giugno 1952. Ha circa 71 anni. Ha iniziato a coltivare la sua innata passione per la musica in giovane età. Dopo essere stata selezionata per partecipare al Festival degli Sconosciuti di Ariccia del 1965, ne uscì vincitrice. Tuttavia, la sua vittoria non le viene riconosciuta poiché è minorenne: ha solo tredici anni. Partecipa e vince una serie di altri eventi, ma nessuna casa discografica la ingaggerà a causa del suo forte accento siciliano.

Nel 1968 Ivo Callagari offrì a Marcella Bella la possibilità di firmare un contratto con la CGD. Incide i suoi primi 45 giri consecutivi, con i singoli “Il clown” e “Un ragazzo nel cuore” in uscita quell’anno. Negli ultimi anni la sua stella è andata progressivamente tramontando. Nel 1971 iniziò il suo momento di straordinaria realizzazione. La canzone scelta è “Hai massimo tu”, scritta da Mario Bella e suo fratello Italo Janne. La canzone arriva al numero due quando si tratta di partecipare a un grande evento musicale.

Al Festival di Sanremo del 1972, Marcella Bella cantò una versione della classica canzone “Montagne Verdi”. La cantante siciliana ha avuto una carriera di grande successo negli anni ’70, ’80 e ’90. Gianni Bella, il famoso scrittore, è la sorella minore di Marcella. Marcella porta il suo nome. La loro vita venne completamente sconvolta e attraversarono un periodo di tremenda sofferenza a causa della malattia di quell’uomo.

Marcella Bella Età
Marcella Bella Età

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Il contenuto è protetto !!