Lorenzo Musetti Fidanzata

Spargi l'amore
Lorenzo Musetti Fidanzata
Lorenzo Musetti Fidanzata

Lorenzo Musetti Fidanzata – Giovane, in forma e un modello nato. Quindi, era naturale che alla fine venissero a galla le prime indiscrezioni su Lorenzo Musetti. Il Carrara, originario dell’Italia, è in via di guarigione dopo un periodo difficile e spera di finire la stagione alla grande con una top-50 nella classifica dell’ATP Tour e un posto nelle Next Gen Finals di Milano.

Musetti è stato oggetto di un rumor rumeno nei giorni precedenti gli US Open. Elena Gabriela Ruse, 23enne rumena classificata al 101° posto nella classifica mondiale di tennis femminile, è una sua amica personale.

La Ruse si è qualificato per il tabellone principale di New York, battendo la connazionale Federica Di Sarra nell’ultimo turno del turno di qualificazione. Tutti i membri della famiglia Musetti erano presenti per le ultime due gare di qualificazione, compreso il tecnico Simone Tartarini e il preparatore atletico Roberto Petrignani.

Il rumeno aveva già postato alcune immagini dei due insieme su Instagram, e anche i due erano usciti a cena. In realtà il rumeno è stato fotografato con Fabio Fognini e Martina Trevisan a un tavolo tutto italiano sui social. Una sorta di smentita di Simone Tartarini ha impedito che le voci si diffondessero fuori dalla Romania.

Si riferiscono a lei come un membro della squadra Musetti in Romania”. Tartarini, che tiene un blog sul sito web di Ubitennis, descrive come i suoi genitori pensavano che Lorenzo fosse il suo nuovo fidanzato e hanno chiamato per vedere se fosse fidanzata. Secondo il suo diario , “La storia è spensierata.”

Ha il pieno controllo della sua vita personale, ma deve anche accettare qualsiasi voce e pettegolezzo che potrebbero sorgere, soprattutto con lo sviluppo della sua fama. Quest’anno, La Ruse ha vinto il suo primo titolo WTA, battendosi ad Amburgo, e ha quattro anni più di lui. Musetti, invece, è salito al 57° posto e gareggerà nella competizione ATP di Nur-Sultan, in Kazakistan, la prossima settimana.

È difficile tenere la propria vita personale fuori dal posto di lavoro. Da enfant prodige del tennis azzurro, Lorenzo Musetti, ha lasciato alle spalle un periodo difficile, legato alla rottura del suo rapporto con la fidanzata.

Un’oscurità che incombeva sul Carrara, Italia, adolescente anche durante i tornei, portando a una spirale discendente di sfortuna. Tuttavia, come ha spiegato ai microfoni della Gazzetta dello Sport l’allievo di Simone Tartarini, ne è potuto emergere gradualmente:

Abbiamo appena attraversato un momento difficile della mia vita, e questo mi rende felice. Avevo perso il fuoco, lo zelo. Ci sono stati momenti in cui non volevo davvero esibirmi a causa della malinconia che avevo portato con me dalla rottura con la mia fidanzata, cosa che capita a tutti i giovani. Se così si può chiamare, sono ancora nelle prime fasi del recupero.

Ho iniziato a consultare uno psicologo che conosco da molto tempo dopo essere tornato da Tokyo. A mio vantaggio, la federazione me l’ha messa a disposizione, il che sta avendo un impatto positivo sulla mia vita. Era fondamentale essere onesti con se stessi”.. “Invece di essere invincibili, anche i più grandi campioni soccombono al peso dell’attesa.

Poiché mi sono addormentato, non sono riuscito a vedere l’intero gioco. Tuttavia, l’ho osservato per essere molto teso. A causa del mio supporto per lui, mi è dispiaciuto vederlo non riuscire a finire la partita. Anche se Medvedev ha disputato un torneo straordinario, ha comunque vinto il Grande Slam. Nole è unico nel suo genere.

Gentile da parte tua dirlo, ma penso che il Grande Slam sia stato giustamente suo. Allenarsi con lui è sempre un piacere poiché puoi vederlo in azione proprio davanti ai tuoi occhi. Il livello di cura che mette in ogni aspetto del suo lavoro è incredibile.”

Lorenzo Musetti Fidanzata

“Mio padre ha scattato quell’immagine per noi mentre eravamo in vacanza a Porto San Giorgio, in Italia. Emma ed io abbiamo giocato molti tornei insieme quando eravamo bambini, ma abbiamo perso i contatti in seguito. Ci siamo incontrati a Wimbledon. Sia chiaro: non lo faccio.

Poiché è sempre stata una di quelle atlete dotate che non riuscivano a trovare il metodo giusto per esprimersi sul campo, non vedevo l’ora di vivere questa fantastica esperienza a New York. Tuttavia, ha vinto un torneo del Grande Slam senza perdere un set.

Sembrava aver superato le sue difficoltà”. È difficile tenere la propria vita personale fuori dal mondo del lavoro. Come l’enfant prodige del tennis azzurro, Lorenzo Musetti, si è lasciato alle spalle un periodo difficile, legato alla rottura della sua rapporto con la fidanzata.

Una tristezza che incombeva sul Carrara, Italia, adolescente anche durante i tornei, portando a una spirale discendente di sfiga.Tuttavia, come ha spiegato l’allievo di Simone Tartarini ai microfoni della Gazzetta dello Sport, ne è riuscito ad emergere gradualmente:

“Sono felice perché sono appena uscito da un momento molto difficile della mia vita. Avevo perso il fuoco, lo zelo. Ci sono stati momenti in cui non volevo davvero esibirmi a causa della malinconia che avevo portato con me dalla rottura con la mia fidanzata, cosa che capita a tutti i giovani.

Se così si può chiamare, sono ancora nelle prime fasi della convalescenza. Ho iniziato a consultare uno psicologo che conoscon per molto tempo dopo il ritorno da Tokyo. A mio vantaggio, la federazione me l’ha messa a disposizione, il che sta avendo un impatto positivo sulla mia vita.

Era fondamentale essere onesti con se stessi”.. “Invece di essere invincibili, anche i più grandi campioni soccombono al peso dell’attesa. Poiché mi sono addormentato, non sono riuscito a vedere l’intero gioco. Tuttavia, l’ho osservato per essere molto teso.

A causa del mio supporto per lui, mi è dispiaciuto vederlo non riuscire a finire la partita. Anche se Medvedev ha disputato un torneo straordinario, ha comunque vinto il Grande Slam.

Lorenzo Musetti Fidanzata
Lorenzo Musetti Fidanzata

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Il contenuto è protetto !!