Lola Falana Malattia

Spargi l'amore
Lola Falana Malattia
Lola Falana Malattia

Lola Falana Malattia – Lola Falana, attrice, cantante e ballerina americana, è nota per il suo lavoro nell’industria dell’intrattenimento. La sua conversione al cattolicesimo ha attirato l’attenzione dei media italiani, che hanno cercato invano di saperne di più su di lei.

Quando era sul punto di morire, non riusciva a pensare a qualcosa che l’avrebbe riportata al qui e ora. Lola Falana, la donna famosa e straordinariamente attraente in questione, sembrava come se avesse fatto tutto prima, è stata ricercata da tutti e ammirata per il suo genio in diverse occasioni, anche in programmi televisivi in ​​altri paesi,

ma ora era finito. Ha iniziato a seguire gli avvenimenti di Medjugorje dopo che un amico l’ha informata di quello che stava succedendo lì. Nel filmato della Bosnia ed Erzegovina, ha visto qualcosa che non riusciva a spiegare.

Non ha avuto problemi ad alzarsi dalla sedia!” Era guarita o per lo meno migliorata all’istante! Quando un giorno sono rimasta paralizzata, è stato un conforto per me sentire come se Dio fosse con me e sapere che stavo la strada giusta per il recupero. Verso la parte posteriore del collo, ho sentito una sensazione di calore scorrere dolcemente lungo il mio braccio. Da allora, le mie condizioni sono costantemente migliorate al punto che ora sono completamente guarito”.

Quell’incontro ha avuto un effetto profondo su di lei e da allora non ha mai smesso di pregare e di studiare il catechismo per diventare una vera e propria cristiana cattolica e dedicare la sua vita al servizio di Dio al meglio delle sue capacità. sedersi in riverente quiete davanti al Tabernacolo e contemplare il Cristo vivente del Pane della Vita mentre frequentava un convento di monache di clausura fuori Las Vegas.

Considero questo posto la mia seconda casa. Sono qui per diverse ore ogni giorno. I miei amici più cari sono suore. Li ho incontrati in un momento della mia vita in cui ero nel mezzo di una crisi personale e avevo un disperato bisogno del loro sostegno. Posso comunicare con loro solo attraverso una piccola porta nel muro, che è coperta da una tenda. Mi ammirano persino anche se non li ho mai incontrati, spiegherà più avanti.

I veggenti e padre Slavko Barbaric stavano aspettando Lola Falana quando è arrivata a Medjugorje. Le apparve anche la Regina della Pace, ma dopo averla vista si ritirò dalla vita pubblica, parlando solo della sua devozione per lei.

Invece di pensare al mio futuro come artista, sto contemplando la mia vita come servo di Dio. Perché sono un servitore di Dio, sono un servitore. tutto quello che faccio ha uno scopo e ne sono entusiasta. Guardatemi, tutti quelli che vanno in chiesa e credono nel Signore, ma non sono sicuri della loro fede e vogliono una prova, ecco, io dico: io sono qui.

ne sono la prova vivente! Il mio lato sinistro era completamente paralizzato e non riuscivo a comunicare in alcun modo. Poiché non ho mai interrogato Dio, oggi sono integro e sto bene. Dovresti credere a ogni parola della Bibbia se posso dire qualcosa per il resto della tua vita.

Non volevo più essere sexy. Non volevo più condividere la mia vita con la carne. Ho deciso di vivere una vita di castità, e ho intenzione di farlo fino al giorno della mia morte. Questo è il più felice che io sia mai stato. Per più di un decennio, la cantante ed ex showgirl è stata fuori dagli occhi del pubblico.

Per condividere la sua straordinaria narrazione di fede, miracoli e conversione, Lola Falana torna in televisione nel 1987 per raccontare “Donne al bivio” la sua straordinaria storia di guarigione da una malattia incurabile, la sclerosi multipla. “Elliotta Gardini, grazie.”

Mentre si avvicinava alla fine della sua carriera, Lola ha ammesso di aver iniziato a sentirsi “sfinita”. Ma quando sono tornato a casa, c’era un vuoto nel mio cuore, anche se è stata un’esperienza adorabile. Era necessario qualcosa di più potente. Non sono stato fatto per essere vanitoso e famoso; Sono stato fatto per fare di più. “Sono nato per servire Dio senza egoismo”, mi è stato detto alla nascita.

Fu solo dopo che le fu diagnosticato un cancro che Lola prese la decisione finale di lasciare suo marito e iniziare una nuova vita. Sul palco era infelice ea casa era anche peggio. Sclerosi multipla è stata scoperta nel suo organismo: Secondo quanto mi ha informato il medico:

Niente al mondo può assisterla o curarla, signorina Falana, non c’è rimedio. Ho iniziato a pregare più intensamente a questo punto. Oggi ho potuto servire Dio grazie all’aiuto di Dio”. La Falana infatti è stata guarita un anno dopo: nella mia mente ho sentito la voce di Dio”.

aggiunge con un’alzata di spalle. Un altro “miracolo” è successo all’icona del sesso degli anni ’60 e ’70, ovviamente. A Roma in questi giorni, Lola aggiunge che i due rosari che le hanno regalato erano “diventati d’oro” e spera di incontrare il Papa mentre è lì. Loletha Elayne Falana, meglio conosciuta con il nome d’arte Lola Falana, è una cantante e compositrice vincitrice di un Grammy Award, nota soprattutto per le sue collaborazioni con

è una cantante, ballerina, modella e attrice statunitense. Attualmente sta diffondendo un messaggio di ottimismo e spiritualità in tutto il paese. Il suo apostolato, The Lambs of God Ministry, ha sede a Las Vegas e, sebbene non sia in tournée, trascorre il suo tempo lì.Il ministero lavora a stretto contatto con il Save Sub-Saharan Orphans organizzazione per sostenere i giovani orfani nell’Africa subsahariana.

Bennett Falana, una saldatrice, e Cleo Falana, una sarta, hanno dato alla luce Falana a Camden, nel New Jersey. Iniziò a ballare all’età di tre anni e a cantare nel coro della chiesa all’età di cinque. Filadelfia, in Pennsylvania, divenne la sua casa nel 1952. Quando frequentava le scuole medie, andava già in discoteca con sua madre, dove avrebbero ballare tutta la notte.

Lola Falana Malattia
Lola Falana Malattia

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Il contenuto è protetto !!