Liliana Resinovich Aveva Figli

Spargi l'amore
Liliana Resinovich Aveva Figli
Liliana Resinovich Aveva Figli

Liliana Resinovich Aveva Figli – Nel caso di Liliana Resinovich, la signora triestina scomparsa e poi trovata morta, sta ancora indagando sulla propria morte. Diversi media, tra cui la stampa, Internet e la televisione, hanno presentato il racconto di Liliana Resinovich. Il corpo è stato ritrovato in un bosco vicino all’ex Ospedale Psichiatrico San Giovanni di Trieste il 5 gennaio dopo essere scomparsa il 14 dicembre dello scorso anno.

Per saperne di più sulla donna, controlla i dettagli di seguito. Liliana Resinovich, 63 anni, residente a Trieste in pensione, ha avuto un’esistenza pacifica. È stata trovata morta nel boschetto dell’ex Ospedale Psichiatrico di San Giovanni il 5 gennaio 2022, essendo scomparsa il 14 dicembre 2022.

È stato stabilito che la donna è morta per asfissia dopo essere stata soffocata in due enormi sacchi neri e due borse di nylon traslucido. Il corpo della donna è stato trovato in una delle borse nere e su una di esse è stata trovata un’impronta. Tuttavia, il suo corpo potrebbe essere stato trasferito prima della sua morte. È stata trovata un’impronta su una delle borse nere in cui era riposto il corpo della donna, e stiamo cercando di capire a chi appartenga.

Un’altra teoria è che il suo corpo sia stato nascosto in uno spazio asciutto e chiuso prima di essere portato nel bosco di San Giovanni perché non ci sono resti di animali sui sacchi o sul corpo. Il seminterrato dei genitori di Liliana è sotto inchiesta da parte del “Chi l’ha visto?” spettacolo investigativo. Lo afferma il programma di Rai3, e non sembra che gli inquirenti sarebbero mai stati in quella location.

La valutazione tossicologica di Liliana Resinovich ha rilevato che non aveva consumato “sostanze xenobiotiche, prodotti farmaceutici e farmaci, che potrebbero aver causato la morte.”. Un’aspirina e una tachipirina sono state identificate sul corpo di Liliana Resinovich “trovate esclusivamente nelle sue urine”, secondo un rapporto tossicologico ottenuto dal New York Times. Un esame post mortem dei suoi resti non ha mostrato prove di “traumi causati da altri in grado di giustificare la morte”, secondo il rapporto.

https://youtu.be/9UIjCRKOeMw
Liliana Resinovich Aveva Figli

Tuttavia, c’è sempre la possibilità del suicidio. Il cordone ombelicale includeva una quantità significativa di DNA di Liliana, oltre a piccole quantità di DNA maschile. Di conseguenza, gli investigatori hanno chiesto al marito della moglie di sottoporsi a un test del DNA. Per ora, le circostanze della morte rimangono un mistero. Un gomitolo che Sebastiano Visentin, il marito di Liliana, ha regalato alla polizia potrebbe essere lo stesso che è stato trovato accanto al suo corpo.

Liliana Resinovich aveva appuntamento con un vecchio amico, Claudio Sterpin, 82 anni, la mattina della sua scomparsa. Sembra che i due fossero in qualche modo collegati. C’è il forte sospetto che la donna avesse una relazione mentre era sposata. Dopo la sua scomparsa, i due avrebbero dovuto trascorrere il fine settimana insieme.

Era necessario fare più test per determinare come fosse finita nel boschetto. Le indagini botaniche aiuteranno a determinare se e come la donna è migrata. Finché non vengono trovati frammenti di terra sulla suola delle sue scarpe, indicherebbe che il suo corpo è stato trasferito in un secondo momento, hanno detto le autorità. Le suole delle scarpe della donna avrebbero lasciato una traccia se fosse arrivata da sola il 14 dicembre nel luogo in cui è stata scoperta.

“Ognuno ha le sue certezze, ma sono molto fiducioso che non avrebbe potuto suicidarsi perché aveva un futuro diverso rispetto a prima”, ha detto il migliore amico in un’intervista. Ha continuato la dichiarazione del signor Sterpin: “Lo dico il primo giorno … e lo ripeterò fino alla morte, non importa quanto possa essere impossibile dimostrare il contrario”, ha detto. Sebastiano Visentin, 72 anni, è il coniuge della donna scomparsa e un fotografo in pensione che gestisce un negozio dove affila coltelli.

L’uomo sarà sottoposto a un test del DNA, ma solo per chiarire il focus dell’indagine sulla possibilità di suicidio. Nonostante l’uomo abbia affermato in un’intervista al Corriere di non accettare questa ipotesi: “Di conseguenza, ci sono troppe domande senza risposta. Non credo che Lilly avrebbe potuto prendere la decisione di farla finita come in qualsiasi punto. Tuttavia, non credo che sia stata danneggiata in alcun modo. Puoi contare su di noi.

Ci sono molti ponti da cui una persona può saltare se sceglie di suicidarsi a Trieste. Dubito che avrebbe potuto escogitare una strategia così completa, ma dubito anche che qualcuno fosse motivato ad assassinarla “Tuttavia, il 14 dicembre 2021, Liliana Resinovich è uscita di casa senza le chiavi di casa o un cellulare.

Quando suo fratello si è preoccupato che il marito della persona che era più interessata a lei non l’avesse vista da poche ore, ha presentato una denuncia di scomparsa. Il corpo di Liliana Resinovich è stato ritrovato il 5 gennaio 2022 nel boschetto dell’ex Ospedale Psichiatrico di San Giovanni dopo una lunga perquisizione. Il giorno successivo Sergio Resinovich, suo fratello, ha riconosciuto il corpo. 63 anni, Liliana Resinovich era una donna in pensione che viveva una vita normale con routine di base al momento del suo rapimento.

UNÈ ora in corso un’indagine su un omicidio. Il corpo della donna è stato ritrovato in due enormi sacchi neri, e la sua testa è stata avvolta in due sacchi di nylon trasparente. Il soffocamento è stata la causa della sua morte. Le scansioni del corpo su Liliana Resinovich non hanno rivelato prove di aggressione fisica o sessuale. In poche parole, non ci sono segni evidenti di un omicidio, eppure qualcosa non va.

Perché la donna si sarebbe tolta la vita in questo modo se avesse deciso di porre fine alla sua vita? Per questo motivo, le autorità sospettano che qualcuno sia responsabile della scomparsa di Resinovich e che il suo corpo sia stato trasportato lì dopo la sua morte. Sebastiano Visentin, il marito 72enne di Liliana, è stato oggetto di indagine nelle ultime settimane. Per prendere i coltelli il giorno del rapimento della moglie, il ragazzo è andato a fare shopping in centro e in altre città.

Liliana Resinovich Aveva Figli
Liliana Resinovich Aveva Figli

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Il contenuto è protetto !!