J Ax Malattia

Spargi l'amore
J Ax Malattia
J Ax Malattia

J Ax Malattia – Per avvicinarsi era il momento ideale”. Quando ho scoperto di avere un tumore al pancreas, ho fissato un appuntamento con Alessandro, che è stata la seconda persona a sentirne parlare dopo i miei parenti stretti”. Il 28 giugno 2022 , in Piazza Duomo a Milano, si svolgerà lo spettacolo gratuito LOVE MI, con conferenza stampa a Palazzo Reale.

“Il cancro non è stato la causa della nostra riconciliazione, ma qualcosa che ci ha detto che dovevamo farlo”, ha dichiarato J-Ax. Anche se non gioco da tre anni e Fedez è appena tornato da un’operazione, penso che sarà un’occasione che tutti ricorderemo e spero si possa ricreare lo spettacolo di una volta. Tocca a Fedez brillare nell’intervista di oggi a Daria Bignardi. Parla dei suoi sforzi filantropici, del concerto di beneficenza “Love Mi” con J-Ax, e della sua malattia.”Daria Bignardi: “Ora segnati la data, 28 giugno…

Il 1° maggio un grande evento, un concerto e, soprattutto, un evento di beneficenza si svolgerà in Piazza Duomo a Milano a partire dalle 18:30. L’evento, soprannominato “Love Mi”, è stato organizzato con il patrocinio della “Fondazione Fedez” e il patrocinio del Comune di Milano. Sul palco si esibiranno Fedez, Ghali, Dargen D’Amico, Miss Keta, Tananai e molti altri. La nuova struttura TOG sarà costruita con i soldi raccolti da questo evento.

Tog è un’organizzazione senza scopo di lucro che fornisce cure gratuite a bambini e adolescenti con gravi malattie neurologiche. Fedez un giorno è uscito dall’ascensore del vecchio edificio per capriccio, all’insaputa di nessuno. È ancora fresco nella tua mente?”

Dargen D’amico e io stavamo ancora progettando di collegare un’operazione di beneficenza al disco e volevamo sapere dove sarebbero andati i ricavi dell’album. ” ha detto Fedez. Nella sua dichiarazione non è menzionato un luogo preciso, sono rimasto all’oscuro di dove intende portarmi. Il mio anno di progetti si è concluso quando ho incontrato La Pina in un pub e sono stato trasportato al fantastico mondo della Fondazione Tog.

J Ax Malattia

Poiché nessun’altra struttura in Europa offre questo tipo di servizi, dovremmo considerare Tog un modello per il resto d’Italia e il resto d’Europa. Nel caso di un bambino che è stato confinato in una carrozzina per gran parte della sua vita, un nuovo mondo si apre davanti a lui quando impara a leggere. A causa dei miei recenti problemi di salute, non posso partecipare a un tour, ma posso esibirmi a un concerto e volevo farlo a beneficio di Tog.

Abbiamo impostato un numero di telefono per le donazioni, e anche se tutti coloro che lo utilizzano donano solo 2 euro via SMS, sarà di grande aiuto. Anche Mediaset è da ringraziare per aver mandato in onda l’intero evento su Italia 1. Le entrate di Tog sono il mio obiettivo, meno le spese. “Più che vergognarti, puoi stabilire un’area di pietismo che potrebbe non servirti bene”, continua. Ho agito secondo i miei desideri per l’ambiente.

Gianluca Vialli è stato l’unico italiano ad aver avuto la mia stessa esperienza quando mi è stato diagnosticato questo insolito tumore. Sulla scia del racconto di Vialli, mi sono detto: “Perché non farlo?” e ha deciso di seguire le sue orme. Il processo di elaborazione ha una finestra che deve essere sempre aperta, quindi non mi sembra di averlo ancora completato correttamente. Gli esiti positivi della malattia a volte vengono rapidamente dimenticati, ma sto facendo uno sforzo per tenermi stretto a questa finestra che ha cambiato radicalmente il corso della mia vita.

Il rapper italiano J-Ax, in un’intervista al Corriere della Sera, parla della sua battaglia contro il Covid-19. “Avevo paura, avevo un male che non avevo mai sentito prima, e per questo ho pregato”, dice. Il dolore alle ossa era diverso da qualsiasi cosa avessi mai provato prima; era come un mal di pancia o un mal di testa che non avevo mai avuto.” Era più forte di qualsiasi cosa avessimo mai sperimentato prima, come se il tuo sistema immunitario stesse affrontando una malattia che non aveva mai incontrato prima. Gli hai dato una testa -su.

Per questo si è ritrovato a pregare: «Sì, è come un imprinting: ti ritrovi a recitare quelle preghiere che ti hanno insegnato da giovane. Le mie condizioni sono peggiorate nel corso di dieci giorni; Non riuscivo a dormire la notte e pregavo con fervore che nulla mi raggiungesse i polmoni. Per il quarto giorno consecutivo mia moglie non ha potuto mangiare.

È stata la malattia a insegnargli una lezione preziosa: “averla superata mi ha spinto a schierarmi anche per un mondo meno egoista, rafforzando la mia propaganda sui vaccini, sfociando in minacce, oltre che morte”. Per riassumere: “Ci ho pensato ma non ne ho mai dubitato e non vedevo l’ora di farmi vaccinare e anche oggi tengo d’occhio i miei anticorpi per assicurarmi di essere al sicuro”. Per le persone che mi considerano borghese, posso solo rispondere che è stato un aumento che ho guadagnato, anche studiando e approfondendo.

Questo non è per denigrare in alcun modo le mie radici operaie. Quando ero un populista negli anni ’90, era popolare essere un outsider. Ora, quando è di moda essere un populista, mi ritrovo un outsider. Fedez, la sua Fondazione, l’unità e la voglia di suonare e cantare ancora una volta musica dal vivo fanno parte del Storia di Fedez.

Love MI, un giorno e una notte in Piazza Duomo a Milano con inizio alle 18:30. il 28 giugno, ha tutte queste componenti. J-AX, rapper milanese, torna sul palco con l’aiuto del Comune di Milano in un evento che spera possa riportare alla mente il tempo trascorso insieme quattro anni fa, quando si esibivano insieme a San Siro.

J Ax Malattia
J Ax Malattia

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Il contenuto è protetto !!