Incidente San Giacomo Albignasego

Spargi l'amore
Incidente San Giacomo Albignasego
Incidente San Giacomo Albignasego

Incidente San Giacomo Albignasego -Marco Sanavio, 41 anni, di Cartura, è morto in un incidente mortale sabato sera poco prima delle 20:00. a San Giacomo di Albignasego. La rissa è avvenuta in via Risorgimento, davanti al distributore di benzina, all’incrocio con via Verdi. Un SUV Mitsubishi

Pajero si è schiantato con una motocicletta Kawasaki. Sul posto sono intervenuti gli agenti di polizia del Patriarcato locale. Mercoledì sera in via San Pio X a San Giacomo di Albignasego. Nello scontro sono rimaste coinvolte un’automobile e una motocicletta. In condizioni critiche, il centauro, un giovane di 35 anni, è stato ricoverato in un ospedale di Padova. Intorno alle 20.30 c’è stato un incidente. Gli

operatori sanitari di Sem 118 si sono affrettati sul posto e hanno portato subito il giovane in ospedale. La prognosi è incerta. Per i soccorsi sono arrivati ​​anche i carabinieri via Pio X. Marco Sanavio, un insegnante di matematica di 41 anni e volontario della Croce Rossa che aveva appena

concluso il suo dovere, è rimasto ucciso in un orribile incidente tra una moto Kawasaki 750 nera e una Mitsubishi grigia Pajero: il personale sanitario del Suem 118 ha cercato di rianimarlo. Sabato 9 aprile, poco dopo le 20, un piccolo fuoristrada svoltando a sinistra in via Verdi e una moto diretta verso

Casalserugo si sono schiantati al semaforo di via Risorgimento a San Giacomo di Albignasego. Il colpo è stato grave e il motociclista non si è più ripreso. L’automobilista di 66 anni, invece, è stato trasportato in ospedale dopo essere rimasto ferito nella grave collisione. Il personale medico di Suem

118 è arrivato sul posto e ha tentato per diversi minuti di rianimare il centauro, ma non c’era nient’altro che potessero fare. Adesso toccherà alla polizia locale dell’Unione dei Comuni dei Patriarcati capire cosa sia successo e di chi sia la colpa: sono in corso le indagini, è stato avvertito il pm di turno.

Oggi, 9 aprile, poco dopo le 20, si è verificato un incidente mortale. L’incidente è avvenuto ad Albignasego, San Giacomo, sulla via Risorgimento, un tratto dell’arteria che porta a Casalserugo. Una Kawasaki e una Mitsubishi Pajero si sono scontrate frontalmente. Dopo il violento colpo che ha

scaraventato sull’asfalto senza vita il centauro Marco Sanavio, insegnante di matematica di 41 anni di Conselve, il centauro non ha potuto fare nulla. Suem 118 personale medico è stato inviato sul luogo dell’incidente, ma tutti i tentativi di rianimare il motociclista sono stati inutili. La fidanzata è stata convocata sul posto per effettuare il riconoscimento. Anche fuori dalla scuola, Marco Sanavio era una

figura benvoluta; era un volontario della Croce Rossa con la patente. L’autista dell’automobile, una Mitsubishi Pajero, è rimasto sbalordito. I risultati sono stati indagati dagli agenti delle forze di polizia locali di Pratiarcati. Al momento sono in corso le indagini per stabilire come sia avvenuto lo scontro.

Per consentire agli operatori di circolare in sicurezza, la Via Risorgimento è stata sbarrata. La salma è stata rimossa con il permesso del procuratore di turno. Nonostante il maltempo, l’asfalto non presentava particolari pericoli al momento dell’incidente e nessun altro veicolo era impegnato. Marco

Sanavio, 41 anni, è morto in un incidente stradale a San Giacomo di Albignasego (Padova) sabato sera, 7 aprile. La vittima, residente a Cartura, era in sella alla sua moto quando è stata investita da un’auto. L’incidente è avvenuto davanti a un distributore di benzina a San Giacomo di Albignasego, all’incrocio tra via Risorgimento e via Verdi. Il 41enne è stato dichiarato morto sul colpo.

Incidente San Giacomo Albignasego

Secondo una prima ricostruzione della polizia municipale, al momento dell’urto mancava la precedenza. Il centauro si è scontrato con la portiera del passeggero di una Mitsubishi Pajero. Sembra che la Kawasaki della vittima stesse viaggiando a un ritmo rapido. Le due automobili si sono

scontrate così violentemente che Marco Sanavio è stato scagliato a diversi metri dal luogo dell’impatto. Come detto in precedenza, la caduta è stata così fatale che l’intervento del 118 è stato vano. Il corpo della vittima è stato trasportato nella camera mortuaria dell’ospedale locale. Sul posto

del conducente stanno indagando i carabinieri. Il mondo dell’educazione e la Croce Rossa piangono la scomparsa di una persona speciale. Un tragico incidente stradale costa la vita a un volontario della Croce Rossa. Ieri sera, 9 aprile, pochi minuti dopo le 20, la scena si è svolta in via Risorgimento nel

quartiere San Giacomo di Albignasego (Padova). Un centauro che ha 41 anni. Dopo un forte impatto è morto Marco Sanavio di Conselve, insegnante di matematica. Stava guidando una moto Kawasaki, che aveva acquistato di recente. La vittima aveva compiuto il suo turno alla Croce Rossa di Padova

all’età di 20 anni, secondo una prima ricostruzione. Si è cambiato ed è andato via con la sua nuova bici per incontrare il suo amante. Doveva essere una piacevole serata, ma il volontario ha trovato la sua fine all’incrocio tra via Risorgimento e via Verdi. Si è scontrato con una Mitsubishi Pajero guidata

da un uomo di 66 anni per circostanze che sono attualmente oggetto di indagine da parte dei vigili urbani. Il risultato è stato disastroso. Il sectaur è stato sbalzato dal camion ed è crollato sull’asfalto, privo di sensi.

Anche le moto sono tornate sulle strade con l’avvicinarsi dell’estate. Nel fine settimana, invece, si sono verificati molteplici incidenti tra Trentino e Veneto. La benedizione delle moto è stata celebrata anche nella piazza di Trento di primo mattino, alla presenza di oltre 4mila centauri. A seguito di una

caduta di una moto autonoma nel comune di Castello Tesino, un 30enne è stato soccorso da un elicottero nei pressi del passo Brocon (nella foto). Al giovane è stata assegnata la Santa Chiara di Trento. Un altro incidente è avvenuto nel pomeriggio a Cembra, dove un uomo di 45 anni ha riportato

vari politraumi ed è stato trasportato in aereo a Santa Chiara a Trento in eliambulanza. Nel tardo pomeriggio un elicottero trentino è stato inviato nel veronese per soccorrere un ragazzo di 17 anni caduto con la sua due ruote. Domenica un incidente stradale nel vicentino ha causato la morte di una moto sull’Altopiano di Asiago.

Incidente San Giacomo Albignasego
Incidente San Giacomo Albignasego

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Il contenuto è protetto !!