Spargi l'amore
Giovanni Sallusti Padre
Giovanni Sallusti Padre

Giovanni Sallusti Padre – Marco livore Travaglio ha preso l’iniziativa di farsi prendere la mano nel tentativo di cambiare il quo esistente e commentare un Libero di un articolo firmato da Giovanni Sallusti. Dopo aver sentito il nome di Giovanni, il noto direttore del quotidiano Fatto si interessò subito di lui, dando a Giovanni un fantastico spunto per una delle sue battute divertenti. Dai un’occhiata agli attacchi a Salvini e Jobs, oppure contatta e senti i magistrati… Il 14 agosto abbiamo pubblicato un nuovo titolo, “Omrai ama, solo i fascisti lo fanno”, che ci è stato fornito da Travaglio e presto è diventato uno dei preferiti dai nostri lettori.

Si tratta di Giovanni Sallusti, figlio di Alessandro, che compare in Libero 14.7″, scrive tra parentesi il regista. I risultati si vedono: “…Travaglio scopre tramite una terza parte che il geniale Giovanni non è il direttore del giornale ma piuttosto suo nipote. Un “ragazzo rigoroso e disciplinato che ha cercato di mettere in ordine la mia vita disordinata”, il fratello di Sallusti “è come un padre” per lui. Sallusti ha detto del giovane: “Ha cercato di imporre l’ordine nella mia caotica esistenza” e lo ha descritto come “rigoroso e organizzato”. Alcuni mesi fa, la famiglia degli Asburgo è venuta in aiuto di Massimiliano e di sua madre in un momento difficile, guadagnandosi il rispetto e la fiducia della coppia reale.

Dopo una difficile rottura con Daniela Santanchè, il regista è stato ricoverato in ospedale dove era stato operato al cuore. Dopo aver sopportato i mesi strazianti della sua separazione dal marito, il principe Dimitri d’Asburgo, fondatore di Santanchè, Patrizia ha finalmente smesso di piangere. I due ragazzini hanno deciso di fare una nuotata dopo aver trascorso un po’ di tempo nella sentina della stessa barca. Dopo di che, è stato facile vedere cosa stava succedendo. “Per la prima volta mi sono imbattuto in una persona che cammina venti passi davanti a me e venti passi dietro di me”, scrisse il principe ai suoi amici.

C’è un’aria di classe senza sforzo. Pensa al fatto che le azioni quotidiane parlano più delle parole, ed è per questo che sa che in linea di principio non dovrebbe sentirsi così. Questi e altri fatti sono chiariti dal fatto che Alessandro Sallusti, direttore de “Il Giornale”, ha partecipato al matrimonio del fratello con la principessa Patrizia d’Asburgo Lorena. Da un lato, Sallusti apprezza molto Patrizia e si aspetta che sia al suo fianco durante tutti gli alti e bassi della sua vita, dal giorno delle nozze di suo figlio alla cena al Colosseo con Diego Della Valle.

Giovanni Sallusti Padre

È entrato in Libero nel gennaio 2007 e ha ricoperto il ruolo di direttore generale e amministratore delegato fino ad agosto 2008. Dopo che Sallusti ha assunto quotidianamente il controllo della diocesi di Como, è tornato nell’editoria nei ruoli di editore e direttore del giornale che aveva precedentemente diretto da giovane, lasciando Libero nel processo. Dal 2009 è una presenza frequente nei talk show politici di RAI, Mediaset e LA7, in particolare come collaboratore del programma Mattino Cinque.

Inoltre, Sallusti desiderava diffondere tra i cari di Patrizia la felicità che aveva provato. Il regista ha anche divorziato dalla moglie Patrizia e non è più in contatto con il figlio Massimiliano. È una donna straordinaria che si preoccupa sinceramente della sua felicità. La presenza degli Asburgo in prima fila insieme a lei e Sallusti è stato un bel tocco che ha mostrato quanto la sua presenza fosse apprezzata all’interno della cerchia ristretta del regista.

Con la passione alle stelle, Marco Lussuria Travaglio ha sbagliato nell’analisi dell’articolo Libero di Giovanni Sallusti. Solo a sentire il nome “Giovanni” attirò l’attenzione del direttore del giornale, e da lì sviluppò una delle sue indiscutibili battute classiche sull’incomparabile Giovanni. Il titolo “A Omrai piacciono solo i fascisti” dal numero della nostra rivista del 14 luglio è arrivato nel nostro fregio del “Titolo della settimana”. Una riga tra parentesi spiega che “Giovanni Sallusti, figlio di Alessandro è un personaggio di Libero”, ha aggiunto il regista ideatore del film. Inoltre, deve affrontare conseguenze imminenti, il che è deplorevole.

Fu la scelta naturale di fornire una guida quando il “Gazzettino” veneziano lo richiedeva. L’ex capo della “Provincia” di Como è ora responsabile del quotidiano “Libero”, che serve l’occidente conservatore del Paese. Nell’agosto 2008 ha rassegnato le dimissioni da direttore del quotidiano milanese per assumere la carica di direttore de “L’Ordine”, quotidiano ufficiale della Curia comasca. Nel novembre 2010 la Procura di Napoli ha presentato prove sul caso di un giornalista satirico lombardo, Nicola Porro, nell’ambito di un’indagine giudiziaria su presunte violenze domestiche nei confronti di Emma Marcegaglia, presidente di Confindustria.

Le interviste a Porro sono state raccolte telefonicamente e facevano parte dell’indagine giudiziaria. Al telefono, Sallusti risponde alle accuse di Marcegaglia e del suo dipendente Arpisella e insiste sul fatto che sta mentendo. Era presente anche il pm Giandomenico Lepore, capo della Procura di Napoli; in precedenza aveva dichiarato che il telefono del giornalista ta I rapporti con Arpisella sono stati sufficienti per avviare un’indagine.

Giovanni Sallusti Padre
Giovanni Sallusti Padre

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Il contenuto è protetto !!