Giovanni Allevi Malattia

Spargi l'amore
Giovanni Allevi Malattia
Giovanni Allevi Malattia

Giovanni Allevi Malattia – Giovanni Allevi, utente di Instagram di 53 anni, ha dichiarato di avere un malore sulla sua pagina. Per dedicarsi alla cura e al calore degli effetti più costosi, al grande pianista è stato diagnosticato un mieloma multiplo. Didascalia per il post sui social media dell’artista sul suo tumore e sul suo anno sabbatico dai concerti, ma non dalla musica che lenisce ogni dolore nell’anima. La sua più grande paura è che possa ferire la sua famiglia quando si prende una pausa dal palco, e per questo si è scusato con il suo pubblico.

Nadia Bernardo, moglie e manager di Giovanni Allevi, lavora come pianista ed è anche la sua manager nella vita privata. Leonardo e Giorgio sono i due figli della coppia. Una malattia che ha causato un forte mal di schiena ha costretto l’artista di Come sei Veramente a interrompere il suo tour dopo lo spettacolo di Vienna. Mentre giocava in Giappone, Giovanni Allevi ha dovuto fare i conti con un problema agli occhi: il distacco di una retina. Il mieloma è la malattia che ha Giovanni Allevi. C’è un tumore davvero terribile che affligge il pianista, e sta devastando il suo sistema immunitario e i suoi organi essenziali, provocando fratture e dolori lancinanti. Il mieloma multiplo può causare forte dolore e debolezza in tutto il corpo, provocando anche fratture nei casi più estremi. Il midollo osseo è il sito di origine di questo tipo di tumore maligno.

Il tumore del pianista Back To Life necessita di trattamenti chemioterapici, che vengono somministrati in base allo stadio della malattia. I pazienti affetti da mieloma possono avere trapianti di cellule staminali. Quando si tratta della malattia di Giovanni Allevi, il mieloma, ha un esito catastrofico? Sfortunatamente, questo è il caso in molti casi e stimare una percentuale è difficile a causa di variabili tra cui l’età e le condizioni del paziente. Due pazienti su dieci con questo tumore sono guariti alcuni anni fa, ma le buone reazioni ai farmaci sono quadruplicate negli ultimi anni. È stato rivelato che Giovanni Allevi è affetto da mieloma multiplo, una neoplasia del midollo osseo che ha colpito parte delle sue cellule. È stato costretto a posticipare il tour estivo di Estasi 2022 per prendersi cura della sua salute.

Ho scoperto di avere una neoplasia dal suono dolce ma non per questo meno sinistra: la sindrome mielodisplastica, o MDS, come è conosciuta. Non andrò in giro.” L’idea di infliggere danni ai miei cari e alle persone che mi ammirano mi provoca il dolore più grande. Tu ed io abbiamo sempre combattuto insieme i nostri demoni interiori a causa della musica. Se mi perdonerai , ma questa volta dovrò farlo lontano dal palco”. Circa 5.600 italiani vengono diagnosticati ogni anno con mieloma multiplo. I minori di 55 anni sono maggiormente a rischio, nonostante la prevalenza sia maggiore tra gli anziani. Nonostante il fatto che la malattia sia incurabile, le persone possono ricevere cure che allungano la loro vita.

Da due a dieci anni, “la sopravvivenza del mieloma multiplo è quintuplicata”, secondo l’Associazione Italiana di Oncologia Medica. Purtroppo questo tipo di tumore del sangue è soggetto a recidiva “Tuttavia, quando un bambino è caduto da un giocattolo difettoso nell’area giochi di via Ventimiglia, l’incidente è stato incredibile. Tuttavia, invece di sporgere denuncia formale, il padre e lo zio si è armato di cacciavite e viti e ha corretto il problema per tenere al sicuro gli altri bambini nei giorni a venire.A causa del degrado del parco, è stato a lungo oggetto di dibattito.

Altalene, scivoli e panchine sporche o fatiscenti, nonché bidoni della spazzatura senza fondo. I bambini ei loro genitori possono attualmente vedere questo parco giochi accanto ai Giardini Giuseppe Levi. Di conseguenza, diverse recinzioni sono state rimosse perché non sicure e la pavimentazione antitrauma è ormai vecchia e rovinata.

Giovanni Allevi Malattia

Durante uno di questi giochi, un bambino che va spesso al parco con i suoi genitori è rimasto ferito poiché il percorso era fatto di plastica anziché di assi di legno duro. Di conseguenza, il bambino è caduto a terra, riportando ferite alla schiena e altri lividi, oltre a un dente scheggiato. Gli utenti di Facebook che hanno assistito alla storia dell’eroico padre che ripara la diapositiva danneggiata hanno detto: “Un bel gesto di civiltà”. Poiché il giardino, frequentato da bambini e ragazzi, è in declino, i proprietari chiedono l’intervento del Comune. Cento residenti hanno firmato una petizione sollecitando l’installazione di telecamere per sorvegliare il giardino, il teatro dei bivacchi e i narcotrafficanti della zona.

“Il ripristino della recinzione dell’area giochi, ma anche i finanziamenti per la manutenzione e il ripristino dei giochi e dell’arredo urbano, comprese panchine e bidoni della spazzatura, sono stati chiesti in questi mesi dagli assessori Matteo Tabasso e Claudia Amadeo .” “Comunque,. Il recente evento mette in luce la questione dell’area giochi, che è ovviamente pericolosa ma è anche un rifugio per lo spaccio di droga e il deterioramento a tarda notte.

“Purtroppo abbiamo appreso di quanto era accaduto e abbiamo subito allertato i tecnici dellaarea verde centrale poiché il giardino non fa parte del distretto”, ammette la coordinatrice Francesca Groups. Non è mai troppo tardi per far conoscere al mondo chi sei veramente e di cosa sei fatto. Maybelle Blair, 95 anni- La vecchia ex grande baseball americana ne è perfettamente consapevole: “Mi sono nascosta per troppo tempo – ha detto Maybelle Blair -, non lo fai”, ha rimarcato al Tribeca Film Festival, dove è apparsa in un documentario.

Alla fine del 1943 negli Stati Uniti fu fondata la All-American Girls Professional Baseball League. La lega di baseball tutta al femminile è stata fondata da donne mentre gli uomini combattevano in guerra. Il film “Winning Girls”, girato da Penny Marshall nel 1992, ha contribuito a portare alla luce la storia di questa lega nel corso degli anni. Una serie TV basata sul film di Madonna e Geena Davis, uscito 30 anni fa, sarà prodotta da Amazon.

Giovanni Allevi Malattia
Giovanni Allevi Malattia

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Il contenuto è protetto !!