Giorgio Mulè Famiglia

Spargi l'amore
Giorgio Mulè Famiglia
Giorgio Mulè Famiglia

Giorgio Mulè Famiglia – Un compleanno di Giorgio Mulè. Il politico e giornalista italiano Giorgio Mulè. Dal 1° marzo 2021 è Sottosegretario di Stato di Draghi al Ministero della Difesa fino al 19 ottobre 2022. Questa è l’era di Giorgio Mulè. Nato a Caltanissetta il 25 aprile 1968, lavora come giornalista e politico in Italia. Membro del governo Draghi,

è stato Sottosegretario di Stato al Ministero della Difesa dal 1° marzo 2021 al 19 ottobre 2022. Dal 2006 al 2007 ha curato la produzione di Videonews; dal 2007 al 2009 ha curato l’operatività di Studio Aperto; e dal 2009 al 2018 ha presieduto Panorama. In preparazione alle elezioni politiche del 2018, a gennaio è entrato in Forza Italia e,

dopo le dimissioni da consigliere di Panorama, si è candidato alla Camera dei Deputati nel collegio uninominale di Sanremo, per la coalizione di centrodestra in alta quota FI, dove è stato eletto deputato con oltre il 46% dei voti. Membro del nuovo governo Draghi, è stato nominato sottosegretario al Ministero della Difesa il 24 febbraio 2021.

Alle elezioni legislative preliminari del 25 settembre 2022 si è candidato alla Camera dei Deputati nel collegio plurinominale di Palermo ed è stato successivamente eletto. Il 19 ottobre è stato eletto vicepresidente della borsa di studio “Antonella De Stefani” della Camera dei Deputati per professionisti di livello base.

Si è trasferito a New York e ha terminato il tirocinio presso Il Progresso Italoamericano, quotidiano in lingua italiana. Nel 1989, tornato in Italia, trova lavoro all’edizione Palermo, Sicilia, del Giornale di Sicilia. Ha iniziato a lavorare per Indro Montanelli alla sede romana de Il Giornale nel settembre 1992. Come corrispondente della testata milanese,

copre tutte le ultime notizie dal sud e ha raccontato lui stesso molte storie. Nel corso del 1996 Vittorio Feltri gli affida la redazione di Roma dopo avergli affidato la nuova cronaca della città del quotidiano. Dal 1998 lavora come inviato di Panorama, occupandosi di attualità. Successivamente, nel 2004, diventa direttore della rivista di Economy, testata economica edita da Mondadori.

Nel 2006 diventa responsabile Videonews di Mediaset, l’ente che si occupa di realizzare i programmi di approfondimento giornalistico di Canale5, Rete4 e Italia1. Giornalista e politico italiano . Dopo la laurea in scienze della comunicazione, inizia a lavorare come giornalista per il Giornale di Sicilia di Palermo, occupandosi di cronaca nera e giustizia.

Caporedattore de Il Giornale dal 1992 al 1998 e poi di Panorama dal 1998 al 2004. Fino al 2006 ha curato l’economia come direttore, e per l’anno successivo è stato responsabile di Videonews. Dal 2007 al 2009 è stato responsabile di Studio Aperto e dal 2012 al 2018 ha svolto lo stesso incarico per Panorama. Il governo Draghi lo ha nominato Sottosegretario di Stato alla Difesa nel 2021,

ruolo che ha ricoperto fino al 2022. È stato eletto alla Camera dei Deputati nel 2018, in rappresentanza di Forza Italia. Nelle elezioni di metà mandato del 2022 è stato rieletto alla Camera dei Deputati e, nello stesso anno, è stato anche eletto alla carica di vicepresidente della Camera dei Deputati. Giornalista di professione dal 1991 e laureata con lode all’Università della California,

Giorgio Mulè Famiglia

Dipartimento di Scienze della Comunicazione di Santa Cruz, è nata il 25 aprile 1968 a Caltanissetta. Da marzo 2018 è Portavoce unico dei gruppi parlamentari di Forza Italia sia alla Camera dei Deputati che al Senato della Repubblica Italiana, oltre a ricoprire incarichi come componente della Commissione Trasporti,

Poste e Telecomunicazioni e della Commissione Parlamentare Commissione per la politica generale e la vigilanza sui servizi radiotelevisivi. Il 30 luglio 2019 la Camera dei Deputati italiana ha approvato in modo schiacciante il suo disegno di legge, AC 1188, per proteggere la salute dei suoi residenti. Era il sostenitore e relatore del disegno di legge.

Il disegno di legge contiene “Disposizioni sull’uso di defibrillatori semiautomatici e automatici in ambito extraospedaliero”. Per tenere viva la memoria di tutti coloro che sono morti nell’emergenza sanitaria, sono il principale proponente e primo firmatario del disegno di legge AC 2451, che istituisce la “Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’epidemia di Coronavirus” ed è stato approvato all’unanimità dal Consiglio Camera dei Deputati il 23 luglio 2020.

In precedenza è stato capo dei dipartimenti di Forza Italia e membro del gruppo di coordinamento della presidenza di Forza Italia prima di essere promosso sottosegretario. Domenica ho avuto fluttuazioni di pressione e il mio medico mi ha detto che la mia pressione sanguigna è troppo alta. La mia pressione sanguigna ha raggiunto un livello di 220,

mettendomi in pericolo di avere un ictus; dopodiché ho smesso di fare ulteriori esperienze visive fino a quando non sono incappato nella costellazione di Orione”. Lo ha rivelato il deputato di Forza Italia Giorgio Mulè, che, mentre appariva alle telecamere di Un Giorno da Pecora, ha dichiarato di essere stato gravemente malato nei giorni scorsi a causa di un malore che lo aveva colto completamente di sorpresa. Non temevo la morte tanto per me quanto per i miei cari.

Ero così preoccupato per mia figlia che lunedì sono corso dal notaio. In effetti, l’ho tenuto segreto alla mia stessa famiglia.” “Riconosci che le cose non si stanno muovendo come dovrebbero andare: non hai equilibrio, vedi tutto come strano e comprendi che potrebbe accadere qualcosa di estremamente brutto “, ha detto Mulè di quel punto. Ha rimarcato:

“Io peso 94 chili e devo arrivare a 88; Ho fatto analisi, controanalisi e prendo una ‘pillola’ e sono a dieta, devo assumere al massimo 1200 calorie al giorno”. dicendo: “Penso che uscirà entro il fine settimana, ma i medici faranno le valutazioni.” Berlusconi è stato operato d’urgenza al San Raffaele per occlusione intestinale.

Giorgio Mulè Famiglia
Giorgio Mulè Famiglia

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Il contenuto è protetto !!