Spargi l'amore
Gattuso Malattia
Gattuso Malattia

Gattuso Malattia -sia nella vita privata che come calciatore Da anni il tecnico del Napoli combatte la miastenia, una odiosa malattia autoimmune che danneggia gli occhi. “La miastenia grave è una condizione autoimmune che ho. Negli ultimi dieci giorni non sono stato me stesso e voglio dirlo a tutti i bambini che non si vedono bene allo specchio”. La miastenia è una malattia che causa l’indebolimento e il rapido affaticamento di tutti i muscoli volontari. Purtroppo per chi ne è affetto non esiste una cura definitiva per questo tipo di problema, solo un trattamento adeguato che aiuti a diminuire i sintomi. L’interruzione della normale comunicazione tra neuroni e muscoli, prodotta dalla produzione da parte dell’organismo di anticorpi che impediscono l’attivazione dei recettori per il neurotrasmettitore acetilcolina, che generalmente stimola i muscoli, è il problema scatenante di questa malattia autoimmune.

La miastenia oculare, che ha colpito Gattuso, è un tipo di miastenia che colpisce solo i muscoli degli occhi e delle palpebre ed è causata da autoanticorpi che bloccano la capacità del sistema nervoso di contrarre i muscoli del compartimento oculare. La diplopia (visione doppia, come affermò anche Gattuso) e la ptosi (palpebra cadente) sono i due segni più comuni di miastenia oculare. “Negli ultimi dieci giorni non sono stato me stesso e voglio avvertire tutti i bambini che sono terrorizzati quando hanno qualcosa di strano e non possono vederlo”. “Come va”, si dicono allo specchio, “la vita è meravigliosa e devi affrontarla senza paura o nasconderti”. E, inoltre, sto vivendo. Ho sentito storie di cui ho solo un mese di vita, ma ti assicuro che non sto morendo. Ho questa malattia da dieci anni, e questa è la terza volta che mi colpisce, e questa volta mi colpisce duramente, ma non preoccuparti, l’occhio tornerà nella sua posizione corretta e sarò più bella il prima possibile, speriamo. Adesso non sono particolarmente attraente, ma anche questo passerà “Questa è l’opinione di Gattuso, che non è mai banale.

L’ex giocatore e tecnico del Milan ha poi concluso con un messaggio maturo e dignitoso: “Anche se ho cercato di nasconderlo, in questi giorni stavo lottando: vedere il doppio 24 ore su 24 non è facile, e solo un pazzo come me E io disprezzo le persone che sono felicissime di vedermi così… Ma deve essere accettato perché c’è di peggio nella vita, e ho la fortuna di poterlo dire, “per poter fare quello che voglio. Il tecnico del Napoli parla a cuore aperto nella conferenza stampa post partita, raccontando nel dettaglio la sua malattia e incoraggiando i giovani a non arrendersi. A nascondere quando non si sentono bene con se stessi. Ho la miastenia grave, che è un condizione autoimmune. Sono dieci giorni che non sono me stesso, e voglio dire a tutti i ragazzi che non si vedono bene allo specchio: “Manteniamo stretto questo punto”, dice il giocatore. Rino Gattuso, come al solito , arriva ai microfoni di Sky dopo aver beccato l’1-1 contro il Torino, ma non si ferma qui e parla onestamente della malattia agli occhi che ha, spiegandola e rivolgendo un appello ai giovani che potrebbero soffrirne perché il risultato di guardarsi allo specchio e vedere qualcosa di sbagliato nel loro aspetto. “Ho la miastenia grave, che è una condizione autoimmune. Negli ultimi dieci giorni non sono stato me stesso e voglio dire a tutti i bambini che sono terrorizzati quando hanno qualcosa di strano e non riescono a vedersi chiaramente allo specchio che la vita è bella e che devi affrontarla senza paura o nasconderti “.. Gattuso poi ride: “E comunque sto vivendo perché ho sentito storie che ho solo un mese da vivere, ma stai tranquillo che non sto morendo.” Ho questa malattia da dieci anni , e questa è la terza volta che mi colpisce, e questa volta mi colpisce duramente, ma non preoccuparti, l’occhio tornerà nella sua posizione corretta e sarò più attraente il prima possibile.

Gattuso Malattia

Adesso non sono così attraente, ma passerà ugualmente”.. “Anche se ho cercato di nasconderlo, nei giorni precedenti ho faticato molto: vedere il doppio 24 ore su 24 non è facile, e solo uno stupido come me potrei alzarmi in piedi. E disprezzo le persone che sono felicissime di vedermi così… Ma va accettata perché c’è di peggio nella vita, e ho la fortuna di poter fare ciò che mi piace”.. La miastenia grave è una malattia che provoca tutti i muscoli volontari si indeboliscono e si affaticano rapidamente. Sebbene non esista una cura chiara per questa condizione, una terapia appropriata può aiutare ad alleviare i sintomi. Ci sono una serie di ragioni per questo: Il problema scatenante nella vera miastenia è l’interruzione del corretto nervo-muscolo comunicazione, che è prodotta dalla produzione da parte dell’organismo di anticorpi che bloccano l’attivazione dei recettori dei neurotrasmettitori acetilcolina (che normalmente stimola il funzionamento dei muscoli).La miastenia oculare è un tipo di miastenia che colpisce solo i muscoli degli occhi e delle palpebre.Alcuni autoanticorpi ostacolano il sistema neurologico che causa i muscoli del com oculare

parto da contrarre, con conseguente malattia autoimmune.

Un esempio per la prossima generazione per non rinunciare mai alle sfide della vita e per vincerle attraverso lo sport”. condizione immunologica chiamata miastenia gravis.I tifosi del Valencia non vogliono Rino Gattuso in panchina, quindi è iniziata una campagna mediatica feroce, con alcune delle sue precedenti affermazioni “contro” che sono state resuscitate. Il Valencia ha ufficialmente licenziato l’allenatore José Bordalás, che ha guidato la squadra a uno scarso nono posto nella Liga e una sconfitta ai rigori.

Gattuso Malattia
Gattuso Malattia

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Il contenuto è protetto !!