Ex Fidanzata Di Maio

Spargi l'amore
Ex Fidanzata Di Maio
Ex Fidanzata Di Maio

Ex Fidanzata Di Maio – Essere prominenti e conosciuti in politica, come lo è Luigi Di Maio, non è sempre semplice. Può causare problemi, in particolare con i sentimenti. Non è mai stato semplice avere una relazione con Luigi Di Maio. In un’intervista che sarà disponibile domani in edicola, l’ex fidanzata Giovanna Melodia svergogna tutto.

«La storia tra me e Luigi Di Maio è finita», dissi, «perché fino a questo punto non c’è stata alcuna comunicazione formale, ho scelto di farlo». Luigi Di Maio, ministro e vicepremier, è ancora una volta al centro delle polemiche, ma questa volta si tratta di preoccupazioni del cuore più che di politica.

Ha ammesso al settimanale Oggi Giovanna Melodia, ex amante del politico pentastellato. La storia che ha coinvolto me e Luigi Di Maio è finita, dichiara, “e poiché fino ad oggi non c’è stata alcuna notifica formale, ho deciso di farlo io”. Si è conclusa all’inizio di giugno, più o meno nel periodo in cui il nuovo governo ha prestato giuramento, ma la storia si era trascinata per un mese prima che le cose finalmente cambiassero.

Secondo Giovanna Melodia, avvocato e consigliere comunale dei 5 Stelle dell’Alcamo siciliana, c’è “un amore enorme per me e per lui. La spaccatura però è stata acuita dalla politica. Era così preoccupato per l’istituzione dell’amministrazione e la distanza. Era molto sotto pressione e vedersi era impossibile.

Ha rivelato tutto con me in testi, note vocali, video e immagini prima di includermi nelle sue attività quotidiane. La nostra è stata una partnership impegnata. Il Melodia critica solo la sua ex per non aver gestito il “dopo” con delicatezza; con un po’ più di sforzo, avrebbe potuto evitare diverse situazioni difficili. assalti alla società Mi ha anche sempre tenuto al sicuro.

Anche dopo la separazione, mi sarei aspettato che si comportasse in un modo che rendesse ampiamente chiaro che non c’era più alcuna giustificazione per le persone che mi identificassero con lui e che avrei dovuto essere lasciato solo. Giovanna Melodia commenta le immagini di Silvia Virgulti, la leggendaria fidanzata di Di Maio.

Immortalata mentre esce dalla residenza del vicepremier con una valigia: “È lei il motivo della rottura? Dovresti chiederglielo. Ne dubito.. Sì, era chiaro che provava ancora profondamente per lui, e se è riuscita a riconquistarlo posso solo dire che come donna se l’è cavata bene.

Silvia Virgulti, 43enne lombarda che ha convissuto con Di Maio per tre anni fino alla partenza nel 2017 “in pace, ognuno per la sua strada”, è stata la fidanzata del leader del M5s prima di Giovanna Melodia. Aveva lavorato con una performance di Beppe Grillo negli Stati Uniti ed era stata una precedente collaboratrice delle ambasciate americana e canadese.

Alla fine si era unita ai 5 Stelle nel team di comunicazione della Camera per fornire istruzioni su come apparire in televisione. Si erano trasferiti insieme nella sua proprietà di Trastevere, che lei aveva affittato, aveva una formazione in glottologia e aveva dieci anni più di Di Maio. C’è stato un colloquio di fidanzamento tra Silvia e Luigi, ma è terminato poco prima delle elezioni di marzo 2018.

Ex Fidanzata Di Maio

La politica ha giocato un ruolo. Era lontano e preoccupato per l’istituzione del governo. Era molto sotto pressione e vedersi era impossibile. Ha rivelato tutto con me in testi, note vocali, video e immagini prima di includermi nelle sue attività quotidiane. La nostra è stata una collaborazione continua. Se lo avesse fatto più abilmente, sarebbe stato in grado di evitare diverse situazioni difficili.

Poiché ero con lui, ho scoperto che durante la notte sono stato dato in pasto ai media, ai fotografi e persino alle aggressioni sociali. Inoltre mi ha sempre tenuto al sicuro. Anche dopo la separazione, mi sarei aspettato che si comportasse in un modo che rendesse ampiamente chiaro che non c’era più alcuna giustificazione per le persone che mi identificassero con lui e che avrei dovuto essere lasciato solo.

Una bella storia d’amore è nata da questo primo incontro nel 2019. La relazione con Di Maio ha insegnato molto a Virginia Saba, secondo lei: “L’amore è un supermercato: vai, scegli, usi, poi ti stanchi… Ci vuole , non dare. Sono con qualcuno che ha sempre tempo per tutti gli altri e non per me.

Perciò mi sono reso conto che l’amore, d’altra parte, è dare: è gioire quando si riceve un sorriso. Amare è comprendere il sogno dell’altro senza mai perdere di vista il proprio. Richiede una pazienza infinita. Scleri, tu contendi, eppure è una strada, una propensione a. un amore adorabile e potente che si manifesta anche nella vita quotidiana.

“Sai cos’è una bella pratica di felicità? capire di cosa ha bisogno. Anche solo vedere che il dentifricio della bellezza si sta esaurendo Il primo incontro di Luigi Di Maio e Virginia è avvenuto nel 2019 a seguito di un impegno lavorativo condiviso e li ha ispirati a vai avanti con la citazione: “L’amore è un supermercato: vai, scegli, usa, poi ti senti stanco… è prendere, non dare.

Sto con qualcuno che ha sempre tempo per tuttialtro e non ho tempo per me. Perciò mi sono reso conto che l’amore, d’altra parte, è dare: è gioire quando si riceve un sorriso. “Amare è conoscere il sogno dell’altro senza perdere il proprio”, ha detto una volta il giornalista. Fu amore a prima vista durante una cena elettorale in Sardegna.

I due fanno del loro meglio per condividere ogni tempo libero, il che li ha aiutati a costruire la loro relazione. Credo che gli piacesse discutere di argomenti eterei, musica e arte. Tra i tanti che lo interrogavano, mi voltai a guardarlo e pensai: “Questo giovanotto non può godere della vista del mare”.

Ex Fidanzata Di Maio
Ex Fidanzata Di Maio

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Il contenuto è protetto !!