Devota Figlia Di Re Lear

Spargi l'amore
Devota Figlia Di Re Lear
Devota Figlia Di Re Lear

Devota Figlia Di Re Lear – Figlia di re Lear: definizione e soluzione. I cruciverba della settimana dei puzzle e altri giochi come CodyCross possono essere trovati qui. Se hai altre idee, condividile nella sezione commenti qui sotto. è una tragedia in cinque atti scritta da William Shakespeare tra il 1605 e il 1606 sia in versi che in prosa. Le origini della trama principale possono essere fatte risalire alla mitologia britannica. È un dramma con quattro storie intrecciate e le trame secondarie servono a evidenziare e commentare eventi chiave nella trama principale. Quando il re Lear decide di abdicare e dividere il suo regno tra le sue tre figlie, la storia ha inizio. Cordelia, invece, ha una lunga lista di corteggiatori.

essendo la figlia prediletta di suo padre. A causa della senilità del re, escogita una competizione in cui ad ogni figlia verranno assegnati territori in proporzione alla quantità di amore che può esprimere per suo padre attraverso le sue parole. Cordelia si rifiuta di partecipare perché crede che i suoi veri sentimenti sarebbero sminuiti dalla competizione con l’adorazione delle sue sorelle maggiori. Lear punisce Cordelia rimuovendola dal trono e dando la sua metà del regno a Goneril e Regan. Il re Luigi XIII la sposò nonostante la sua diseredità per la sua onestà o forse perché vuole un pretesto per un’invasione dell’Inghilterra in futuro.

Immediatamente dopo aver abdicato, Lear si rende conto che Goneril e Regan hanno raffreddato le loro emozioni per lui. Come servitore di nome Gaius, il conte di Kent, che ha difeso Cordelia ed è stato scomunicato, torna per difendere il re a cui rimane fedele. Con la loro faida sui loro sentimenti per Edmund, il figlio del conte di Gloucester che non è il loro figlio biologico, i due Goneril devono lottare con gli eserciti di Cordelia per riportare Lear al suo legittimo posto a corte.

Il conte di Gloucester ei suoi due figli, Edgar ed Edmund, svolgono un ruolo di supporto nella storia. Edmund inventa storie maligne sul fratellastro Edgar, che viene esiliato e finge di essere Tom, il pazzo di Bedlam, mentre corteggia Goneril e Regan. Lord Gloucester, che fa portare Lear a Dover dalla sua unica figlia fedele e viene arrestato dagli agenti del duca di Cornovaglia, viene torturato e salvato da alcuni dei suoi servi che accusano il duca di trattare Lear ingiustamente. Il duca Regan lascia il conte di Gloucester accecato dalla tempesta dopo averlo ferito con un servitore (che fu poi ucciso da Regan) e muore poco dopo per la ferita. Ad un certo punto durante la tempesta, Lear dichiara: “

Devota Figlia Di Re Lear

Edgar, che si atteggia ancora a un pazzo itinerante, incontra il conte di Gloucester, che è stato dato per morto nella tempesta. Quando il conte chiede a Edgar indicazioni per raggiungere Dover perché non riconosce la voce di suo figlio ed è preoccupato per la reazione di suo figlio nel vedere suo padre cieco, Edgar risponde che gli avrebbe mostrato la strada. In un successivo attentato alla propria vita, il conte di Gloucester viene salvato dall’inganno di suo figlio Edgar dal cadere da una scogliera. Dover è il luogo in cui Cordelia e re Lear si incontrano di nuovo, quando Lear si lamenta della corruzione di tutto il mondo prima che facciano la pace prima che Francia e Gran Bretagna entrino in guerra. Da prigioniero insieme a sua figlia, Lear contempla felicemente l’idea di trascorrere il resto della sua vita in isolamento, ma Edmund ordina che vengano giustiziati.

Con Edmund e Goneril in custodia, il duca di Albany li accusa di tradimento, quindi sfida Edmund a duello; Edgar, ancora travestito da una freccia, appare e uccide Edmund; Goneril, che ha avvelenato Regan per gelosia, si toglie la vita alla vista di Edgar. Dopo aver appreso che il conte di Gloucester è morto e che Goneril e Regan sono morti, Edmund riferisce di aver ordinato l’uccisione di Lear e Cordelia e ordina che l’esecuzione sia sospesa, forse il suo unico gesto di gentilezza nell’intero dramma, ma l’ordine arriva troppo tardi: compare Lear sulla scena portando in braccio il cadavere di Cordelia, dopo aver ucciso il servo che l’ha impiccato.

La morte di Cordelia e Lear alla fine dell’opera, così come la trama parallela che coinvolge il conte di Gloucester ei suoi figli, sono le innovazioni più significative introdotte da Shakespeare nella storia. Cordelia ed Edgar furono salvati dalla morte in versioni alternative dell’opera teatrale, che furono eseguite nel XVIII e XIX secolo. Per ottenere il testo attuale di King Lear, dobbiamo guardare a tre diverse versioni dell’opera, la prima delle quali è stata pubblicata nel 1623 e le altre due rispettivamente nel 1608 e nel 1619. Ci sono 285 righe di testo in Q che fanno non compaiono in F e 100 righe di testo in F che non compaiono in Q, rendendo le due versioni significativamente diverse.

A partire da Alexander Pope, i primi editori hanno semplicemente scelto di fondere i vari passaggi, risultando in un’opera umoristica. lungo per gli standard odierni. Le discrepanze tra i due manoscritti, secondo lui nel 1931, non dovrebbero essere trascurate, secondo Madeleine Doran. Fu solo negli anni ’70, tuttavia, che Michael Warren e Gary Taylor fecero la richiestache Q è stato preso dagli scritti originali di Shakespeare mentre F era un adattamento teatrale, preparato da Shakespeare o meno, che questo problema è stato portato alla luce.

F è una versione in scena di Q, che sarebbe l’originale dell’autore. Negli ultimi anni sono stati pubblicati sia il testo tradizionale che i testi distinti in quarti e in folio. È chiaro che la storia di Lear fa parte dell’eredità folcloristica delle nazioni più diverse del mondo. Lear, quello “storico”, visse nell’VIII secolo aC, poco prima della fondazione di Roma. Secondo la Historia regum Britanniae di Godfrey di Monmouth, mentre cresceva, Lear decise di dividere la Gran Bretagna tra le sue tre figlie e i mariti che avrebbe assegnato loro, pur mantenendo l’autorità reale.

Devota Figlia Di Re Lear
Devota Figlia Di Re Lear

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Il contenuto è protetto !!