Spargi l'amore
Come Sta Vialli Adesso
Come Sta Vialli Adesso

Come Sta Vialli Adesso – L’attore italiano Gianluca Vialli è tornato sotto i riflettori per Alessandro Cattelan che pone una semplice domanda a Netflix, rivelando le sue vulnerabilità mentre parla apertamente della sua malattia: La mia più grande paura è morire. Ciò che si trova oltre la luce morente è un mistero per me.

Tuttavia, sono consapevole del fatto che contemplare la propria mortalità aiuta ad apprezzare meglio il momento presente. Mi ritengo davvero fortunato ad essere preoccupato di non avere abbastanza tempo per portare a termine tutte le iniziative che ho avviato. Per me è importante far sapere ai miei genitori quanto li apprezzo e li amo senza indugio.

E ho concluso che non ha senso sprecare il mio tempo in sciocchezze. Segui i tuoi interessi e insegui le tue passioni; la vita è troppo breve per qualcosa di meno. E ha proseguito: «La malattia non è solo sofferenza: ci sono momenti belli». Le cose che ti accadono nella vita rappresentano solo il 20% della tua esperienza, .

mentre il tuo atteggiamento verso quegli eventi rappresenta il restante 80%. La malattia non è solo un’opportunità per saperne di più su te stesso e sul tuo trucco unico, ma anche una benedizione. Nella misura in cui sono grato per il cancro, non lo faccio. Voglio vivere il più a lungo possibile, eppure mi sento più debole di prima.

Da quel momento in poi Gianluca Vialli, come era sua abitudine, preferì tornare nell’ombra e vivere la sua vita quotidiana fuori dagli occhi del pubblico, ma sempre con la massima riservatezza e tutela della sua privacy e il sostegno dei tifosi del calcio che il capo della delegazione nazionale non è mai mancato.

E i suoi progetti per il futuro, ma soprattutto per il presente, sono di essere un esempio, non solo per coloro che lo circondano, ma anche per tutte le persone che lo hanno sempre sostenuto e sostenuto durante la sua carriera. Nonostante la sua malattia, Vialli è stato nominato ambasciatore italiano per l’Europeo 2019 dalla Federazione delle federazioni calcistiche italiane, insieme a Francesco Totti.

Quando l’epidemia di CoVD19 colpì, il campionato dovette essere rinviato. Essendo uno dei migliori centravanti degli anni ’80 e ’90, Gianluca Vialli è uno dei pochi calciatori ad aver vinto tutte e tre le principali competizioni UEFA per club.

Come capocannoniere, ha vinto il Campionato Europeo Under 21 del 1986, la Coppa Italia 1988-1989 , la Coppa delle Coppe 1989-1990 e la Serie A 1990-1991 Ha anche vinto una serie di altre medaglie nazionali e internazionali.

Ha collezionato anche un totale di 59 presenze con la nazionale italiana tra il 1985 e il 1992, segnando 16 gol. Ha partecipato a due Mondiali e una Coppa dei Campioni, ed è apparso in 21 partite, segnando 11 gol, con l’Under 21. Notizie preoccupanti suggeriscono che le condizioni di Gianluca Vialli sono peggiorate nelle ore precedenti.

Brutte notizie arrivano da Londra, dove vive da tempo: le sue condizioni sarebbero peggiorate e sarebbe stato necessario il ricovero, dove è arrivata anche la madre, smentendo le recenti dichiarazioni in cui ha detto addio agli impegni in Nazionale per rientrare a concentrarsi sulla lotta contro la malattia.

Gianluca Vialli ha un cancro al pancreas dal 2017.ispirazione anche in mezzo alle avversità lo ha spinto a continuare a perseguire il più grande amore della sua vita: il calcio.Il calcio gli ha portato fama, soldi e l’eterna amicizia con l’allenatore Roberto Mancini, al quale era legato da un legame eterno nato sul terreno della Sampdoria.

È rimasto molto vicino al calcio nel suo nuovo incarico in nazionale. Il commissario tecnico è preoccupato per un altro “fratello” nella vita dopo essere stato duramente colpito dalla tragica morte di Sinisa Mihajlovic nei giorni scorsi. Dopo l’esperienza in Nazionale, Gianluca Vialli è tornato nella sua storica casa londinese. Successivamente, .

Come Sta Vialli Adesso

è stato ricoverato nello stesso ospedale di New York City dove aveva precedentemente contribuito a finanziare il trattamento del cancro al pancreas.L’attesa sembra essere complicata, ma le ore di tensione ne valgono la pena. L’anziana madre di Gianluca è appena arrivata alla clinica londinese, quindi questa è l’ultima informazione. Recentemente, .

Vialli ha rivelato tutto il suo dolore e la sua angoscia senza rinunciare alla speranza di curare la sua malattia: “Non ho intenzione di combattere una battaglia che non posso vincere”, ha detto. Un malato di cancro sarebbe un formidabile nemico per me. Gli sforzi quotidiani di auto-miglioramento, le risate frequenti e il servizio generoso agli altri sono essenziali.

Ci deve essere un segreto per la felicità, e credo di averlo trovato.La morte di Gianluca Vialli è stata oggetto di numerose indiscrezioni su Facebook. È così, però? Alcuni anni fa, ha condiviso la notizia di aver combattuto con successo contro il cancro al pancreas e di esserne uscito vittorioso. Di recente, però, la sua salute sarebbe peggiorata, e qualcuno avrebbe approfittato della situazione.

Le persone fanno continuamente ipotesi sulla sua salute e su come potrebbe essere correlata al suo status di celebrità. Controlliamo e vediamo se il suo attuale sit uazione corrisponde a ciò che leggiamo online. Non c’è nulla di vero nelle notizie secondo cui Gianluca Vialli è morto.

Nessuno sa quanto sia gravemente malato o se le sue condizioni siano migliorate o siano tornate. Potrebbe non essere vivo in questo momento, ma una cosa è chiara. Alcuni post vergognosi con titoli clickbait sono diventati virali negli ultimi due giorni.

Ma, ha sottolineato, “la malattia può insegnarti molto su come sei costruito. Può anche essere un’opportunità. Per favore, non fraintendermi; non sto dicendo che sono grato per il cancro. Un ex calciatore per Cremona, lotta contro un tumore al pancreas dal 2017.

Con la malattia che negli ultimi anni ha mostrato segni di miglioramento, Vialli è “tornato in campo” come capo delegazione principale della Nazionale. Il suo commosso abbraccio con Roberto Mancini, suo “amico di mille guerre”, nella serata finale degli Europei di Wembley si parla ancora.

Come Sta Vialli Adesso
Come Sta Vialli Adesso

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Il contenuto è protetto !!