Catherine Deneuve Malattia

Spargi l'amore
Catherine Deneuve Malattia
Catherine Deneuve Malattia

Catherine Deneuve Malattia – Catherine Deneuve è stata ricoverata in un ospedale di Parigi nel novembre 2019 dopo una denuncia di malattia sul set del film di Emmanuelle Bercot * de son vivant *. La stampa francese inizialmente ha accusato l’esaurimento, ma l’agente attrice Claire Blondel ha rapidamente chiarito che il suo cliente aveva subito un ictus ischemico e avrebbe dovuto riprendersi per un lungo periodo.

Deneuve non si vede in pubblico da quasi un anno e mezzo, dopo aver calcato l’ultima volta il tappeto rosso alla Mostra del Cinema di Venezia per Le verità di Hirokazu Kore’eda. Sei anni dopo il successo di A testa alta, torna alla Montée des Marches con De son vivant, conservando la stessa grazia e fascino di prima. Questa volta, l’attrice 77enne è al centro della scena come protagonista di un toccante dramma sul legame tra una madre e il suo bambino malato.

L’omaggio del film all’abilità di Deneuve traspare anche se è stato mostrato fuori concorso; ha subito un ictus ischemico durante la produzione, ma è comunque riuscita a finire le riprese subito dopo il primo blocco. Deneuve ha aggiunto all’inizio della serata: “Sono felice che Cannes e il cinema siano stati in grado di ricominciare come prima, è incredibilmente emozionante per me”. L’attrice, leggenda del cinema francese, ha debuttato sulla Croisette nel 1964, a soli 21 anni, con la Palma d’Oro * Les Parapluie de Cherbourg * di Jacques Demy.

Da allora, ha partecipato praticamente a tutte le edizioni, prima come osservatore e poi come membro della giuria . Catherine Deneuve riceve il 79° Leone d’Oro alla carriera alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Attrice francese. La sua passione per la recitazione e la sua eredità parigina attraversano tutta la famiglia. Deneuve ha detto molte volte che considererebbe un grande sacrificio personale se solo potesse agire e non discutere mai di se stessa.

La 79a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia si è aperta oggi con Catherine Denueve che ha ricevuto il Leone alla Carriera. L’attrice francese torna al Lido di Venezia. In realtà, interpreta il ruolo da protagonista nel film Bella di Giorno del 1967 di Luis Buuel, che vinse il Leone d’Oro, e ancora in Place Vendôme del 1998, per il quale vince la Coppa Volpi come migliore attrice. E nel 2006 presiede ancora una volta la giuria della Mostra del Cinema di Venezia come presidente.

Catherine Denueve, che ha 78 anni, arriva alla Laguna con un aspetto assolutamente sbalorditivo. Anni che raccontano una vita completa, profondamente plasmata da esperienze artistiche e personali indissolubilmente intrecciate. L’attrice vincitrice dell’Oscar afferma che sua madre può rivelare più accuratamente chi è attraverso le sezioni interconnesse nei suoi film di quanto non possa fare.

La parigina Catherine Denueve ha esordito sul set de Le Collegiali quando era solo una ragazzina. Le sorelle Sylvie e Françoise hanno avuto un’esperienza simile all’inizio della loro carriera. La sua morte prematura lascia un buco nella vita di Catherine; aveva appena venticinque anni quando rimase uccisa in un incidente in Costa Azzurra. L’attrice impara rapidamente l’agonia della perdita e si aggrappa all’unica fonte di felicità che ora possiede, la sua professione. Un memoriale, se volete, per sua sorella, appassionata di teatro ma tragicamente perse la vita troppo presto.

La recitazione è il suo modo di affrontare il vuoto lasciato dalla morte di sua sorella. Inizia a usare il cognome da nubile di sua madre come cognome d’arte all’età di 19 anni e si innamora del regista del film, Roger Vadim. Quello a cui ci riferiamo è l’ex marito di Brigitte Bardot, che all’epoca era coinvolto nella produzione del film Vice and Virtue. Nel tentativo di emulare Brigitte Bardot, Denueve è diventata bionda, il che ha attirato molta attenzione.

Catherine, tuttavia, opta per un nuovo stile, “la bionda della seduzione”, così da poter essere più seducente per il ragazzo che ama. In ogni caso ha ancora i suoi capelli biondi e la possibilità di futuri amori anche se il suo tempo con Vadim volge al termine. Dopo aver sposato il fotografo David Bailey negli anni ’60, è diventata l’ispirazione di Yves Saint Laurent e un volto per la casa di moda. Sfoggia i suoi capelli biondi anche dopo che Luis Buuel la descrive come “pulita e peccaminosa”, accendendo l’immaginazione di Alfred Hitchcock, che la vede come protagonista in un film che dirige e scrive lei stessa.

Catherine Deneuve Malattia

L’amore torna nella sua vita, anche se brevemente, con François Truffaut dopo Bailey. Una storia d’amore tempestosa sostituita da un’emozione altrettanto tumultuosa. Ci riferiamo al concepimento tra Marcello Mastroianni e Chiara, un sentimento che è persistito in molte forme nelle loro vite nel corso degli anni. Era troppo pigro per fare uno sforzo genuino nelle sue relazioni e, di conseguenza, ne aveva molte false.

Un vero Eroe o Eroina Romantica, in senso latino, che possiede un Fascino Duraturo e un Talento Originale che non possono essere duplicati in Italia oa Hollywood. Catherine Deneuve e Marcello Mastroianni si incontrano a una cena organizzata da RomanPolanski. È triste che lei abbia un figlio e un ex coniuge prima ancora di compiere 30 anni.

Al contrario, lui ha quasi 40 anni, felicemente sposato con Flora Carabella dopo oltre 20 anni di matrimonio, padre di una figlia di nome Barbara e recentemente divorziato da una relazione extraconiugale con Faye Dunaway. Si scambiano a malapena sguardi quella notte, ma la loro attrazione sboccia rapidamente dopo che Catherine Deneuve offre Mastroianni alla regista Nadine Trintignant per un ruolo in Time of Love.

Catherine Deneuve Malattia
Catherine Deneuve Malattia

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Il contenuto è protetto !!