Catena Fiorello Malattia

Spargi l'amore
Catena Fiorello Malattia
Catena Fiorello Malattia

Catena Fiorello Malattia – Fiorello, Peppe e Rosario sono tre famosi fratelli italiani. Sono entrambi attori eccezionali e intrattenitori che si sono fatti un nome nel corso degli anni. Molte persone adorano Fiorello, quindi è possibile che alcuni di loro non sappiano che in realtà sono due di lui.Catena e Anna Fiorello sono i nomi di due sorelle. Non è un segreto che Catena appaia in un particolare programma televisivo. Oggi è un nuovo giorno, come dice la canzone. Catena, un’ospite abituale dello show, ha precedentemente condiviso la sua storia di far fronte a una malattia aggressiva.

La sua vita è stata messa in pericolo da un tumore. Il terrore e l’agonia aumentavano di minuto in minuto. Nonostante i suoi migliori sforzi, Catena non ha mai perso la speranza e non ha mai ceduto alla disperazione, non ha mai lasciato andare la battaglia che era così essenziale per lei. E ora ci chiediamo cosa le sia successo. Tutto è iniziato circa tre anni fa, e per Catena Fiorello sorridere è diventato sempre più difficile. Una nota autrice nel nostro paese, Catena Fiorello, è nota per il suo lavoro. Conduce spesso i test necessari per ridurre la probabilità di scoprire il cancro, sia per la propria sicurezza che per quella degli altri. Era felicissima che i risultati avessero eliminato la probabilità che accadesse. Per assicurarmi che nulla passasse inosservato, mi sono fatta una mammografia e un’ecografia ogni sei mesi. “Questa è una buona notizia, ma poi arriva la risposta che la fa tremare: una nuova macchina molto più sensibile di quella usata nella mammografia tradizionale”, è è.

Questo è il punto in cui la diagnosi diventa cristallina. In passato è sempre stata amica del suo medico, ma quel giorno ha cambiato comportamento. Poiché ha notato qualcosa di strano, le chiede di restare, il che non lo persuade minimamente. Nel quadrante esterno destro del seno, c’era un’ombra misteriosa. La risonanza è essenziale in questo momento e la massa non può essere trascurata. “Dicendomi senza mezzi termini che avevo un cancro al seno e che non potevo sprecare altro tempo prezioso”, dice a Catena Fiorello il suo medico. La vita di Catena Fiorello è in pericolo a causa di tre noduli che potrebbero essere dannosi.

Catena Fiorello Malattia

I suoi seni sono ancora lì quando si sveglia dall’intervento e si tocca l’ascella in seguito. Durante la procedura, il medico le dice che si è risparmiata dal dover rimuovere tutti e tre i noduli perché ha interferito nel tempo. Questa intervista a Catena Fiorello per Ok Salute -Benessere inizia con la commovente dichiarazione: “Parliamo molto del significato della prevenzione, ma solo finché non lo si sperimenta sulla propria pelle, come è successo a me, ci si rende pienamente conto di quanto sia benefica lo è. La sorella di Rosario era ansiosa di parlare della sua stessa lotta contro il cancro durante la discussione. “No. Con mia grande sorpresa, ho scelto di fare la mia prima mammografia a 35 anni, piuttosto che aspettare fino a 40 anni. Successivamente, ho riscontrato una frequente infiammazione duttale: nulla di cui preoccuparsi, ma il senologo mi ha consigliato di continuare a monitorarmi ! Il giornalista e presentatore italiano, che sembra aver seguito alla lettera i consigli del medico, lo ha descritto ai media. Fortunatamente per lei, il tempo non si è mai dimostrato un alleato così prezioso come in questo caso.

»Vista la mia consueta ansia ad ogni visita, quella dottoressa, che ormai mi conosceva bene ed era siciliana come me, riusciva sempre a sdrammatizzare e lenire Catena Fiorello quando due anni fa andò dal dottore per la normale visita di routine . La sua voce suonava strana questa volta, e sapevo che voleva che mi fermassi per un’ecografia a causa di un’ombra preoccupante che questa volta era stata enfatizzata nel quadrante esterno superiore esterno del seno destro. Dopodiché, mi ha incoraggiato ad avere una risonanza con il liquido di contrasto il prima possibile con questo nuovo risultato in mano. Ho lasciato il laboratorio in uno stato di terrore che ha distorto il mio giudizio e mi ha portato a ignorare il consiglio. Era solo questione di tempo prima che tornasse nella stessa struttura a raggi X venti giorni dopo per una radiografia di tipo diverso.

La mia tappa successiva è stata il professor Riccardo Masetti, direttore del centro di chirurgia mammaria del Policlinico Gemelli, che ha eseguito un’altra ecografia e ha confrontato i risultati ottenuti con la risonanza magnetica. Questo è tutto quello che c’è da fare: un’ombra che nasconde qualcosa di pericoloso. La sorella di Rosario Fiorello, spaventata ma consapevole dei rischi, si è preparata per il ricovero in ospedale contemporaneamente alla sorella di Rosario Fiorello, Rosario Fiorello. Con me quella mattina, mia sorella Anna e mio fratello Rosario, che fa del suo meglio per alleggerire l’umore, sono al mio fianco”. avere molte domande.

Involontariamente, mi sento sotto l’ascella e non trovo pillole, a dimostrazione del fatto che non è stato maneggiato. Non sono sicuro di avere più il seno. C’erano tre noduli pronti a diventare cancerosi sotto quell’ombra, ma sono arrivato in tempo e avevo semplicemente bisogno di rimuoverli dall’area in cui si trovavanod! Il sorriso del chirurgo è abbagliante.” Catena Fiorello ha dovuto subire un ciclo di chemioterapia per “ripulire” a fondo l’area per la propria sicurezza. Di conseguenza, ha dedicato la sua vita a prevenire tragedie future come questa.

Anche se la prevenzione è spesso propagandata, è solo quando la vedi in azione sulla tua pelle che ti rendi conto di quanto possa essere efficace. Per fortuna ho sempre dato molta importanza alle visite mediche, anche quando non ne avevo nessuna specifica esigenza. L’età consigliata per la prima mammografia è normalmente quaranta, ma ho deciso di iniziare a 35.

Catena Fiorello Malattia
Catena Fiorello Malattia

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Il contenuto è protetto !!