Bochicchio Incidente

Spargi l'amore
Bochicchio Incidente
Bochicchio Incidente

Bochicchio Incidente – Massimo Bochicchio era un personaggio noto a Roma in quanto uomo sposato e padre di due figli. Era un personaggio noto a Roma, dove era sposato con due figli. Il suo mondo è crollato domenica 19 giugno. Un incidente automobilistico sulla Salaria lo uccise all’età di 56 anni, lasciandolo ustionato. Gli investigatori stanno cercando di ricostruire i dettagli di una collisione. Stava guidando la sua Bmw quando è andata fuori controllo, uccidendo Massimo Bochicchio. A questo punto, la polizia locale del capoluogo di Roma non esclude possibili piste nelle indagini. Compreso il più veloce di tutti. Alcuni testimoni oculari, tutti ancora intervistati, affermano che la moto si è incendiata mentre Bochicchio era a bordo ed è scivolata solo in seguito. Per accertare se vi sia stata o meno una precedente avaria, il veicolo è stato sequestrato.

Il famoso 56enne romano ha un gusto per le cose belle della vita. La sua casa d’inverno era a Cortina e aveva anche un investimento immobiliare a Londra. In vendita anche una casa a Capalbio, in Italia. Bochicchio. Antonio Conte e Marcello Lippi erano tra le figure di spicco che lo avevano accusato di comportamenti finanziari illeciti e riciclaggio internazionale di denaro, e avrebbe dovuto comparire in tribunale il giorno dopo la sua morte per affrontare le accuse a suo carico presso i giudici di piazzale Clodio ‘ camere.

All’epoca era trattenuto a casa in attesa del processo. Inoltre, ha avuto 70 milioni di euro presi dalla società di valuta finanziaria. Invece di mantenere le sue alte promesse di plusvalenze, l’accusa sostiene che sarebbe appena scomparso con centinaia di milioni di euro. Secondo i media italiani, oltre a Conte e Lippi, avrebbe frodato il calciatore Stephan El Shaarawy, lo stilista Achille Salvagni, l’ambasciatore italiano a Londra, Raffaele Trombetta, e molti altri VIP.

«Sono un intermediario che lavora per la sua famiglia», ha sempre affermato. Avrebbe dovuto comparire oggi in tribunale a Roma per la terza udienza del suo processo. La sua vera identità non sarà mai conosciuta. Domenica mattina si è verificato un incidente all’aeroporto di Urbe. Broker Un incidente in moto alle 00:00 ha ucciso Massimo Bochicchio in Via Salaria. Domenica aveva perso il controllo della sua Bmw, che ha preso fuoco dopo essere uscita di strada. Dopo essere stato accusato di aver frodato celebrità e atleti come l’attaccante della Roma Stephan El Shaarawy e l’ex allenatore dell’Inter Antonio Conte, Bochicchio è finito sotto processo a Roma.

Mentre era agli arresti domiciliari a novembre, Bochicchio era già accusato di riciclaggio di denaro e condotta finanziaria illecita. Anche per lui era stato disposto dal gip della Roma un sequestro cautelare di circa 70 milioni di euro. Alcuni dei truffati, tra cui celebrità e personaggi dello sport come il giocatore della Roma Stephan El Shaarawy, l’ex allenatore della Nazionale Marcello Lippi, e l’ex allenatore dell’Inter, hanno archiviato denunce, avviando le indagini. Antonio Conte, tramite il fratello, nel progetto avrebbe speso circa 24 milioni di euro. Dopo essere stato coinvolto in un incidente in via Salaria, la sua moto ha preso fuoco. Per i due giorni successivi, avrebbe dovuto affrontare le accuse di 34 persone che si fidavano di lui con i loro soldi e poi guardavano come svanire. Tra i presunti imbroglioni ci sono Marcello Lippi, Antonio Conte e Patrice Evra. L’Interpol lo ha beccato a Giacarta dopo essere stato in fuga per mesi tra Hong Kong e Singapore.

Bochicchio Incidente

Un incidente automobilistico in Via Salaria a Roma ha causato la morte del broker casertano Massimo Bochicchio, accusato di aver orchestrato una truffa da un milione di dollari che ha coinvolto diverse personalità di spicco. Intorno alle 12, la moto su cui viaggiava è uscita di strada e ha preso fuoco all’aeroporto di Roma; è in corso un’indagine per determinare la causa dell’incidente. 34 persone che gli avevano affidato il denaro e poi l’hanno visto sparire hanno dovuto affrontare un’udienza in due giorni, e lo stesso avrebbe dovuto fare Bochicchio. Si ritiene che siano stati rubati oltre 70 milioni di euro (una cifra che era stata sequestrata), ma la cifra reale potrebbe essere notevolmente superiore, dal momento che molte vittime potrebbero non essersi fatte avanti per paura di essere messe sotto i riflettori dal ministero delle Finanze.

Tra gli accusati di truffa da parte di Bochicchio ci sono diversi personaggi sportivi della “Roma bene”, come Marcello Lippi, Stephan El Shaarawi, Patrice Evra e Antonio Conte. In un’operazione dell’Interpol, l’intermediario è stato arrestato a Giacarta e posto agli arresti domiciliari dopo un lungo viaggio da Hong Kong a Singapore. Un permesso gli permetteva di uscire di casa la domenica mattina senza restrizioni. Secondo i risultati dell’indagine, l’intermediario avrebbe fornito illegalmente servizi di investimento e di gestione collettiva del risparmio attraverso due imprese inglesi a lui attribuite. A parte la promessa di enormi rendimenti e un basso profilo di rischio, gli investitori sono stati allettati dalla fornitura di documenti che verificavano che una di queste società fosse di proprietà di una delle società piùprestigiose istituzioni finanziarie. Secondo le accuse, il sospetto ha interrotto tutti i contatti con i consumatori dopo aver promesso di rimborsare i loro soldi. Ciò ha portato i clienti a rivolgersi alle autorità per chiedere aiuto.

Marzio Perrelli, il “vicepresidente esecutivo di Sky Italia”, è stato sentito parlare dei rapporti d’affari del suo amico broker, Giovanni Malag, con il presidente del Coni, Marzio Perrelli. Il Dipartimento delle Finanze ha preso atto di diversi colloqui che Malag ha avuto, nonostante non avesse familiarità con il procedimento penale come lo era Perrelli. Il fratello di Daniele Conte chiede: “Dove hai messo questi soldi?” in una conversazione con Daniele Conte. 20 anni di carcere? È questo il suo limite? Per precauzione contro la falsificazione dei documenti, li ho conservati tutti. Tuttavia, fornisce a Malag due immagini che afferma rivelano che Bochicchio ha utilizzato la carta intestata HSBC in modo improprio. Perrelli chiama Malag in serata.

Bochicchio Incidente
Bochicchio Incidente

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Il contenuto è protetto !!