Angelo Sotgiu Altezza

Spargi l'amore
Angelo Sotgiu Altezza
Angelo Sotgiu Altezza

Angelo Sotgiu Altezza – Angelo Sotgiu è nato il 22 febbraio 1946, sotto il segno dei Pesci, nel comune di Trinità d’Agultu e Vignola, che si trova in provincia di Sassari. Nel 2020 compirà 74 anni. Sa cantare e suonare la chitarra. I suoi esordi con Franco Gatti, in un gruppo chiamato Jets, attestano la sua precoce passione per il mondo della musica. Brambati,

Franco Gatti e Marina Occhiena compongono lo storico quartetto. Alcuni dei loro più grandi successi, tra cui “La prima cosa bella”, “Cosa sarà”, “Sarà perché ti amo”, “Se mi innamoro”, “Canzone d’amore” e “Buona giornata”. , sono stati eseguiti al Festival di Sanremo. Sono state vendute oltre 22 milioni di copie della loro musica.

Angelo e il gruppo gareggiarono all’Eurovision Song Contest nel 1978, e fu testimone in prima persona del famoso caso che dominò tutte le prime pagine dei giornali rosa nel 1981 quando Marina Occhiena fu licenziata dal quartetto per rivalità infantile con Angela Brambati. Nonostante ciò, ha continuato a lavorare con le tre persone rimaste di fatto nel gruppo.

Dal 1982 è con la moglie Nadia Cocconcelli e la coppia ha due figli, Elena e Daniele. Angelo si è ammalato all’inizio del 2014 e ha trascorso alcuni giorni in un ospedale di Genova. Inizialmente si era pensato che avesse avuto un infarto, ma un ulteriore esame ha rivelato che la situazione era molto meno grave:

“Una sera ho sentito un dolore al cuore, un peso sul petto – ha raccontato a “Dipiù” – Sono rimasto quattro giorni in ospedale per i test. Il fumo aveva causato alcune vene ostruite nel mio corpo. Era stata una lunga giornata di lavoro in studio di registrazione, ed ero esausto. Quando ho sentito un forte dolore al petto, ho capito che era colpa sua e ha prontamente spento la sigaretta.

La mia paura mi ha impedito di fare qualsiasi telefonata.Anche dopo un altro abbandono, quello di Franco Gatti , Angelo e Angela Brambati continuano il loro lavoro come membri dei ricchi e dei poveri.Collettivo musicale italiano “Ricchi e Poveri.” Il quartetto ha raggiunto livelli di successo storici e seminali, cementando il suo posto nel pantheon dei più grandi successi della musica italiana.

La loro musica è stata una compagna costante per generazioni di italiani, e molti la considerano una vera ode allo spirito italiano. I Ricchi e Poveri sono stati parte integrante della scena musicale italiana fin dalla loro nascita nella seconda metà del secolo scorso. Anche se i decenni sono passati, hanno continuato a cavalcare la cresta dell’onda del successo.

Il loro debutto professionale è stato nel 1967 a Genova. Della formazione iniziale facevano parte Franco Gatti, Angela Brambati, Marina Occhiena e Angelo Sotgiu. Il loro arco narrativo è cambiato quasi istantaneamente all’inizio. Sono saliti alle stelle verso la fama e la fortuna grazie al loro carismatico stile di esibizione. Con slogan memorabili come “La prima cosa bella”,

naturalmente. Il mio movente sarà l’amore per te. Vergine Maria. E tu sei nei miei pensieri. Supponiamo che io finisca in una relazione romantica. Lascia che il destino decida. Finché lo desideri. una canzone sull’amore. Chi voglio sei tu, e così via, questi artisti hanno scritto gli annali della musica italiana. Arrivando all’apice della fama che si è diffusa in Francia, Belgio e Unione Sovietica.

Angelo Sotgiu Altezza

La loro disposizione si è evoluta fino a diventare parte integrante del complesso iconografico che descrive lo stereotipo dell’italiano all’estero. Sebbene abbia una cattiva reputazione in Italia, la sua popolarità tra i fan all’estero non ha mai vacillato. Nel 1985, quando la loro canzone “Se mi innamoro” vinse il Festival di Sanremo, erano all’apice del loro successo.

È ironico che dei quattro pezzi, quello non risalterà tanto. Tuttavia, sia prima che dopo la vittoria all’evento ligure, I Ricchi e Poveri sono stati ben lodati. Il loro palmares è ampio, con riconoscimenti che coprono sia l’intera carriera che le singole canzoni. La storia della loro relazione personale è sempre stata più turbolenta di quella del loro prodigioso lavoro professionale.

Nonostante il passaggio a 3 da 4 nel 1980, i Ricchi e Poveri non se ne sono mai andati. In realtà Marina Occhiena lasciò il gruppo il giorno prima della serata di Sanremo 1980 a causa delle tensioni con Angela Brambati. Si dice che Occhiena abbia tradito la fidanzata Brambati con il suo capo, socio di Brambati. Sarà perché I love you, probabilmente la canzone più popolare del quartetto,

doveva essere eseguita quella sera. Di conseguenza, il quartetto si è riunito di nuovo come trio. Anche Franco Gatti ha lasciato il suo incarico nel 2016 ma solo di recente. Così i Ricchi e Poveri si sono dimezzati, diventando un duetto nel nuovo millennio. Amadeus merita il merito di aver orchestrato la riunificazione ufficiale dei quattro membri fondatori del gruppo.

Quest’ultimo ha davvero permesso ai quattro iconici cantanti italiani di ritrovarsi sullo stesso palco dove era avvenuta la loro rottura all’ultimo Festival di Sanremo. Nato a Genova, Italia il ottobrer 4, 1942, sotto il segno della Bilancia, Franco Gatti è il marrone dei ricchi e dei poveri. Non ci sono informazioni sulla taglia di Franco. Dopo la prematura scomparsa del figlio Alessio nel 2015,

ha preso la difficile decisione di allontanarsi dal gruppo con cui aveva accumulato i suoi trionfi professionali. Ma nel febbraio del 2020 è tornato indietro nel tempo e si è unito nuovamente al gruppo quando si sono esibiti al Festival di Sanremo.

Angela Brambati, membro dei Ricchi e Poveri e bruna, è nata il 20 ottobre 1947 a Genova, in Italia. Angela ha un’altezza di 172 centimetri e un peso sconosciuto. Angela Brambati e Angelo Sotgiu, l’altro membro della band, sono fidanzati dal 1963. Marcello Brocherel era suo marito d’elezione.

Angelo Sotgiu Altezza
Angelo Sotgiu Altezza

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Il contenuto è protetto !!