Alessio Zaffarano Bollate

Spargi l'amore
Alessio Zaffarano Bollate
Alessio Zaffarano Bollate

Alessio Zaffarano Bollate -La sepoltura di Alessio Zaffarano si è svolta oggi mattina, 1 luglio 2022, a Cassina Nuova di Bollate. È morto in un triste incidente mentre era in sella alla sua moto a Senago. C’è stata molta commozione da parte della famiglia e di tutti gli amici che lo hanno incontrato fuori dalla chiesa lanciando in aria diversi palloncini bianchi e facendo rombare le loro moto.

un mezzo simbolico per evocare la tua affinità con Alessio, a cui piaceva tanto guidare le due ruote. Anche Daniela e Mario, i genitori di Alessio, hanno portato in chiesa i ricordi del figlio. “Alessio ci ha insegnato ad amare e per noi non è stato solo un figlio, ma anche un amico con cui abbiamo ballato e cantato”, hanno affermato i genitori in una lettera che hanno voluto leggere in chiesa per ricordare il loro Alessio.

Nel settembre 2021 l’ex maestra d’asilo è stata accusata di tre mesi e venti giorni di abusi sui minori. Il 42enne residente a Nerviano è stato al centro di un’indagine approfondita condotta dai carabinieri di Legnano e orchestrata dalla procura di Busto Arsizio.

È nata in conseguenza della denuncia di cinque madri di altrettanti alunni che hanno frequentato la classe scolastica in cui la precedente insegnante ha tenuto una lezione sul Santo Bambino Gesù di Legnano.

quindici famiglie di figli che hanno avviato una causa civile e chiederanno il risarcimento dei danni in tribunale. Il giudice ha imposto un divieto di cinque anni all’imputato, attualmente in affido, da ricoprire cariche pubbliche.

Nel caso di Busto Arsizio, il gip aveva già emesso nel settembre dello scorso anno un provvedimento interdetto che vietava l’esercizio pubblico dell’insegnamento, vietava agli educatori di lavorare nelle scuole dove erano presenti minorenni, e bandiva la baby sitter e altre iniziative imprenditoriali o di lavoro autonomo che riguardava la cura e/o l’istruzione dei bambini.

L’anziano era seduto su una panchina e teneva in mano un bastone che avrebbe usato per scacciare eventuali anatre o oche in avvicinamento. Poi un ragazzo si presenta e lo rimprovera per aver maltrattato gli uccelli, secondo lui. Finì in un barile. Nel pomeriggio di domenica 26 giugno 2022 ciò è avvenuto.

nel Parco Castello di Legnano. Sulla panchina era seduto un uomo anziano di 76 anni. Con un ramoscello, fece uno sforzo per tenere a bada quei pennacchi. Un uomo di 20 anni una volta gli si è avvicinato e lo ha rimproverato. L’anziano rispose. E usando quello che teneva in mano, colpì il bambino. Anche il ventenne ha risposto. L’accordo è entrato in vigore ieri.

la gestione del bacino idroelettrico. Potremo “proseguire” fino al 9 luglio; dopodiché, le cose diventeranno più difficili. Presenteremo oggi al governo una relazione sulle nostre condizioni in attesa, probabilmente lunedì, di una decisione sulla dichiarazione di emergenza”. Così si è espresso ai giornalisti Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia.

Gli si avvicinò fuori da un raduno a Palazzo Pirelli e gli chiese un parere sulla continua esistenza della siccità. Sulla sua moto, Alessio è partito da casa e non è più tornato. Alessio è morto all’età di 21 anni nonostante nessuno avesse visto nulla. Chi ha visto la madre è invitato a parlare.

Alessio Zaffarano Bollate

la supplica della madre di sapere come è morto suo figlio, un ragazzino di soli 21 anni. A quanto pare nessuno avrebbe assistito a nulla. O forse qualcuno ha visto ma ha paura di dirlo. Le parole dolorose di Daniela Magro sono: “Se qualcuno ha visto qualcosa mi chiami”.

la madre di Alessio Zaffarano, 21 anni, residente a Bollate, scomparso nelle prime ore del 17-18 giugno a seguito di un incidente stradale a Senago, Milano. Intorno alle 23 di sera, il giovane era in sella alla sua bicicletta quando si è schiantato e ha colpito l’asfalto in modo così violento da non riuscire a fuggire.

Sono in corso le indagini sulle cause dell’incidente. La semplice perdita di controllo del veicolo da parte del ragazzo potrebbe aver provocato un impatto così grave? O forse un altro medium ha sopraffatto Alessio. Il caso è al vaglio dei carabinieri della compagnia di Rho.

Alessio sarebbe stato scoperto a terra da un autista, che ha poi chiamato la centrale operativa del 112. Era in arresto cardiaco, e le sue condizioni sono apparse subito piuttosto critiche. Poco dopo essere stato trasportato in codice rosso all’ospedale Niguarda, il suo cuore si è fermato. Un testimone presente sul luogo dell’incidente ha affermato che era coinvolta un’automobile.

avrebbero partecipato anche loro, ma avrebbero lasciato Alessio li sull’asfalto da soli a soffrire. Qualcuno ha menzionato una misteriosa Citroen C3. Inoltre, secondo i membri della famiglia, ci sono ancora striature nere sul guardrail, probabilmente dovute all’auto che sbanda. Anche se non ci aiuterà a riavere Alessio, vogliamo comunque sapere cosa è successo.

Chiamami o mandami un messaggio al 393.4501515 se hai visto “mamma Daniela implora. Alessio era apprendista tecnico presso un’impresa bollatese. Aveva passato la serata con un compagno. La tessera del lavoro è stata scoperta dai Carabinieri proprio lì per strada. Perché di ciò, hanno potuto avvisare subito i genitori, che si affrettano

ied all’ospedale.

Ora, vogliamo sapere cosa accadde realmente su quella strada, se un’auto fosse effettivamente coinvolta, o se fosse lui il responsabile di tutto e portò Dio con sé. Mio figlio era un appassionato di motociclette che era anche abbastanza responsabile e non aveva mai causato problemi”.

. Massimo Bochicchio, noto broker Vip, è morto pochi giorni fa in un incidente dai dettagli oscuri. Bochicchio, indagato per aver sottratto più di 500 milioni di euro alla sua nota clientela, è deceduto il giorno prima dell’inizio del processo.

Alessio Zaffarano Bollate
Alessio Zaffarano Bollate

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Il contenuto è protetto !!